Giunta al completo con la nomina di un nuovo assessore, si tratta di Giusi Mursia che subentra a Giuseppe Furnari. Un rimpasto che non ha coinvolto solo l’assessore Giuseppe Salvà a cui il sindaco Giuseppe Glorioso ha conferito le funzioni di vice.

Di Alice Vaccaro

BIANCAVILLA – Con la nomina di Giusi Mursia giunge al completo la giunta comunale di Biancavilla che si tinge di “rosa”. Il neo assessore andrà infatti ad affiancare le altre due componenti del Governo cittadino (nominate qualche giorno fa): Grazia Ventura ( consigliere comunale del gruppo indipendente “CittAttiva”) e Francesca Grigorio (“Volare per Biancavilla”).
Giusi Mursia, che non ha ancora prestato giuramento ma questo con ogni probabilità avverrà a ridosso del Natale, di fatto entra in giunta in seguito alla staffetta, interna al gruppo del Pd, con Giuseppe Furnari. A lei sono state assegnate dal sindaco, Giuseppe Glorioso, le deleghe: al Bilancio, ai Tributi, Servizi cimiteriali, Politiche del lavoro e alle Attività produttive.
Assegnate le deleghe anche alle altre due new entry: Grazia Ventura si occuperà di Lavori pubblici, Contenzioso, Polizia municipale, Rapporti con il Consiglio comunale, Pari opportunità e Protezione civile. Alla collega Francesca Grigorio vanno invece gli assessorati ai Servizi sociali, Rapporti con il parco dell’Etna, Politiche giovanili, Servizi tecnologici, Igiene e sanità, nonché Associazionismo.
Altra novità è quella riguardante l’unico amministratore non coinvolto nel recente turnover, Giuseppe Salvà (eletto consigliere comunale, alle amministrative del 2013, con la lista civica “Biancavilla che lavora”); a lui il sindaco Giuseppe Glorioso ha assegnato la carica di suo vice. Il neo vice sindaco conserva le deleghe allo Sport, Turismo e spettacolo, Verde pubblico, Manutenzioni, Arredo urbano e Patrimonio.
Il resto degli assessorati il primo cittadino Glorioso li ha riservati per sé.

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi