Un ulteriore traguardo professionale per il M° Francesco Branciamore, musicista jazz siracusano, nonché compositore, arrangiatore e direttore , a cui è stata assegnata la cattedra di Composizione jazz al CONSERVATORIO di BENEVENTO “Nicola Sala” per l’anno accademico 2015/2016 unico musicista siciliano ad insegnare composizione jazz in una istituzione accademica nazionale per aver raggiunto un ragguardevole numero di titoli accademici, di servizio e artistici.
Dopo aver insegnato in questi ultimi anni presso i conservatori di Venezia, Bari, Lecce e Potenza inizia quest’anno la sua docenza in uno dei Conservatori più attivi per quanto riguarda la musica jazz. Come musicista sarà impegnato inoltre a dicembre 2015 in un concerto al Teatro Vittorio Emanuele di Messina nel progetto “Quasimodale” della cantante messinese Rosalba Lazzarotto e a gennaio 2016 con il suo quartetto alla rassegna presso il Casale Borghese a San Gregorio (Ct). Entro marzo si esibirà con il “Two for Three” assieme ad Elio Amato alla Casa del Jazz di Roma per presentare il cd edito da ACK records.FRANCESCO BRANCIAMORE
Compositore, arrangiatore e batterista ha studiato con Bruno Biriaco, Andrea Centazzo, Pier
Favre,Tony Oxley.Ha conseguito il Diploma di Laurea di I Livello in Discipline Musicali Scuola diMusica Jazz alConservatorio “A. Scontrino” di Trapani e il Diploma di II Livello in Discipline Musicali IndirizzoInterpretativo – Compositivo Jazz al Conservatorio “A.Corelli” diMessina cum summa laude. E’ citato da Roberto Franchina nel libro “Nuovo Jazz Italiano “Dizionario degli Autori e Formazioni .Storia e Discografie. Castelvecchi Editore e da Flavio Caprera nel “Dizionario del jazz italiano”Feltrinelli 2014.
Attualmente è docente al Dipartimento Jazz del Conservatorio di Benevento. Ha insegnato nei
conservatori di Venezia, Bari, Lecce, Potenza.Ha un’attività musicale che spazia dal jazz al teatro, dalla danza al cinema. Un artista che ha al suoattivo ventidue produzioni discografiche e collaborazioni con importanti nomi della scenainternazionale come:Lee Konitz, Evan Parker, Barre Philips, Ray Mantilla, Keith Tippet, JM.Monterà, Wim Mertens, PierFavre, Paul Rutherford,Michel Godard, Arkadi Schilkloper, Enrico Rava, GuidoMazzon, GianluigiTrovesi, Enrico Intra, Eugenio Colombo, Pietro Tonolo, Paolo Fresu, Flavio Boltro, Pino Minafra,Carlo Actis Dato, Gianni Gebbia, Paolo Damiani, Lauro Rossi, Alberto Mandarini, Renato Geremia,Giancarlo Schiaffini, Gaetano Liguori,Ekkeard Jost, Salvatore Bonafede, Vinny Golia, SteveGiordano, Richard Smith, William Lenihan, Bruce Arnold.
Da oltre un ventennio fa parte come co-leader del December Thirty Jazz Trio assieme a Giorgio Occhipinti e Giuseppe Guarrella, storico gruppo italiano. E’stato leader del “TRADE D’UNION”European Quartet con Paul Rutherford,Michel Godard, GuidoMazzon, con cui incide per la Caligola records .FRANCESCO BRANCIAMORE 3
Negli ultimi anni dirige il Francesco Branciamore “Perfect Quartet”con E.Amato , G.Cristofaro,G.Guarrella con cui raccoglie molteplici consensi di critica internazionale e nazionale incidendodue lavori discografici il primo dei quali con l’etichetta belga Jazzhalò ed il secondo con la Splasc(h)records e prodotto da RaiRadio 3 Suite. Il suo progetto europeo “TRIUM” è stato registrato in Francia nel novembre 2005 assieme aMichel Godard e Jean Luc Cappozzo e pubblicato da Caligola records. Nel marzo 2000 è stato insignito del premio TARGA MAZARS al festival “Jazz in” alla Bocconi di Milano come vincitore del concorso sul tema: “Il jazz oltre il 2000- tradizione e improvvisazione incontrano la tecnologia”. A febbraio 2008 è finalista al Premio Nazionale delle Arti al Conservatorio “Luigi Canepa” diSassari con il progetto per solo performance “Water compositions”, la cui commissione è stata presieduta dalMaestro Giorgio Gaslini e dal musicista Paolo Fresu.Nel 2010 pubblica per la Caligola records il suo nuovo progetto “Keep up the dialogue” con il Perfect quintet. Nel mese di giugno 2010 compone le musiche per “ Lisistrata” per L’Istituto Nazionale del Dramma Antico lavoro rappresentato in prima nazionale al Teatro Greco di Siracusa. In agosto riscrive ed esegue dal vivo le musiche per la Medea di Pier Paolo Pasolini su commissione del DonnaFugata Film Festival a Ragusa.

DISCOGRAFIA
Afrodite (C.Muratori) RCA Lp T 19 1987
Flash in four (Francesco Branciamore quartet) Splasch records Lp HP 11 1988
The street one year after (DTJ trio) Splasch records H 329-2 1991
Concert for Ibla feat.PinoMinafra (DTJ trio) Spalsch records H 359-2 1991
The new street in old city (DTJ trio) CMC records 9931-2 1992
Sicilian jazz collection vol.1 (DTJ trio) Splasch records 0401 1992
Live at Festival Ibleo del Jazz (G.Guarrella project) CMC records 9943-2 1995
Pancali (Carlo Cattano) Aleph records EG H03 1996
Meloritmoarmonico (Francesco Branciamore) Caligola records 2019-2 1997
Nomade Quartetto (Francesco Branciamore quartetto) Pentaflowers records CDPIA 049 1998
Improvisation of the four seasons(Francesco Branciamore Traded’Union) Caligola 2033-2 2000
Giorgio Occhipinti Hereo Nonetto(G.Occhipinti) Jazz’Halo records TS012 2000
Francesco Branciamore “Perfect quartet” Jazzhalò records TS014 2002
Free for 3 (December thirty jazz trio) Jazzhalò records TS017 2003
Jumping Francesco Branciamore Perfect Quartet Splasc(h) records CDH 940-2 2005
Queen Mary Quartet Sicilian jazz collection Asmj records CD001 2007
Francesco Branciamore “TRIUM” Caligola records 2090 2007
Francesco Branciamore “ANTHEM” ACP records 001 2008
Claudio Giglio Quartet “Scenes in the night” Splasc(h) records CDH 1546-2 2009
Francesco Branciamore Perfect Quintet “Keep up the dialogue” Caligola records 2125 2010
Francesco Branciamore “Drums:Italy in Jazz” ACK records 001 2011
Francesco Branciamore “Remembering.B.E.” Caligola records 2184 2014
Summer’s End Trio “Day after day” Alessa records ALR 1031 2014
Francesco Branciamore “8 Compositions x String Quintet” ACK records 002 2015
Francesco Branciamore “TWO FOR THREE” duo ACK records 003 2015

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi