Squalificati per due turni Di Piazza e Fiore. Tornare a far punti per rinsaldare il rapporto con la tifoseria.

La sconfitta per uno a zero non mortifica l’Akragas anzi, ha esaltato il grande cuore di questo gruppo e l’immensa voglia di fare bene al cospetto di una corazzata che mira alla B. Una sconfitta immeritata per la squadra di Legrottaglie che ha dimostrato di potere tenere testa alle grandi del campionato perchè l’atteggiamento in campo è stato lo stesso mostrato con la Casertana e con il Lecce; una squadra concentrata, con tanta rabbia e determinazione e sopratutto ha messo in campo tanto cuore ma queste caratteristiche non sono bastate per ostacolare un Foggia annichilito dal gioco puntiglioso dei biancozzurri; i pugliesi, a cinque dalla fine, hanno trovato la via della rete e grazie a Viola tornano con tre punti in saccoccia. Ai biancoazzurri i complimenti del tecnico ospite e sopratutto il convinto applauso del pubblico presente. Applausi meritati perchè nessuno può imputare qualcosa a questi ragazzi;è vero, ancora una volta, siamo costretti a commentare una sconfitta ma è questa la Lega Pro e speriamo che dall’applauso dei duemila presenti si riparta subito perchè una vittoria può essere il toccasana per questa squadra che ha tanta voglia di lottare. All’Esseneto si è avuta conferma che puoi vincere anche solo con un tiro in porta ed è toccato al Foggia portarsi tre punti. E’ questo il calcio nonostante una partita immensa sotto ogni profilo. Sul piatto biancoazzurro due legni, il primo davvero incredibile con palla che batte sul palo interno e trotterella sula linea di porta uscendo fuori ed un portiere che ha compiuto gli straordinari. A tutto ciò aggiungete un arbitro che è apparso molto indeciso (da rivedere l’azione del mancato penalty non concesso ai biancoazzurri) con una direzione che ha innervosito il pubblico. Del Foggia ci si aspettava molto di più ma vincere in quel modo vuol dire che la fortuna gira dalla loro parte.

Adesso il derby col Messina. Contro i biancoscudati mancheranno per squalifica Di Piazza e Fiore, appiedati dal Giudice Sportivo per i prossimi due turni per comportamento offensivo verso l’arbitro. Sarà un match importante per rinsaldare ulteriormente un rapporto con la tifoseria che gli ultimi risultati avevano incrinato. Sarà fondamentale tornare a far punti per tenersi lontani dalla zona a rischio. (fonte ssakragas.it)

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi