La Direzione Regionale Sicilia dell’Agenzia ha sottoscritto con il Comune di Lipari un protocollo di intesa che prevede la concessione gratuita per dodici anni del Faro dell’isola di Vulcano, a fronte dell’uso di un immobile di proprietà del Comune come sede della Stazione dei carabinieri dell’Isola di Stromboli, per il quale oggi lo Stato paga un canone annuo di quindicimila euro. L’operazione, che coinvolge anche la Prefettura di Messina e l’Arma dei Carabinieri, consentirà la ristrutturazione del Faro, a cura e spese del Comune che lo farà divenire un museo, e consentirà di raggiungere un concreto risparmio di spesa per lo Stato.

Per l’Agenzia del Demanio ha firmato l’atto il Direttore Regionale Elia Amedeo Lasco, per il Comune di Lipari il Sindaco Marco Giorgianni, per la Prefettura di Messina il Vice prefetto Vicario Maria Antoniette Cerniglia e per l’Arma dei Carabinieri il Capitano Antonio Ruotolo. (tc)

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi