CATANIA − Si svolgerà sabato prossimo, 19 dicembre, alle ore 17,30 nei locali delle Ciminiere, in viale Africa a Catania, la 2ª edizione del “Premio Letterario Tito Mascali” e del “Premio Giornalistico Raccontare Catania”, organizzata dall’Associazione “Gabriele d’Annunzio” con il patrocinio dell’Associazione Siciliana della Stampa, sezione provinciale di Catania.

“Il giornalismo catanese ai tempi di Incontri”: questo il tema della conferenza, che vedrà gli interventi di nomi storici del giornalismo etneo: l’on. Enzo Trantino, Aldo Motta e Antonio Di Paola, coordinati dal segretario provinciale Assostampa Catania, Daniele Lo Porto, e dal presidente dell’Associazione “Gabriele d’Annunzio”, Antonio Iacona.

Nomi prestigiosi anche per i premiati di quest’anno: la scrittrice e magistrato Simona Lo Iacono e la scrittrice Lella Seminerio per la sezione “Premio Letterario” e la Redazione di Antenna Sicilia per la sezione “Premio Giornalistico”.

“Da un lato abbiamo individuato due nomi impegnati nel campo letterario ed in quello civile, come Lo Iacono e Seminerio – dichiarano Daniele Lo Porto e Antonio Iacona – e dall’altro abbiamo voluto sottolineare ancora una volta, con un modesto gesto di solidarietà, quanto sia stata importante la realtà giornalistica di Antenna Sicilia in una città come Catania, che vede lentamente morire le sue voci di redazione”.

Il Premio è nato per ricordare la figura del poeta e giornalista catanese Tito Mascali, apprezzata e prestigiosa firma dello storico quotidiano degli anni ’60 Corriere di Sicilia.

Alla conferenza sarà presente anche Pucci Giuffrida, dell’Azienda vitivinicola “Al-Cantàra”, che ha sponsorizzato l’evento e che da anni porta avanti un interessante progetto che sposa la produzione di prestigioso vino dell’Etna con la cultura e la letteratura siciliane. Interventi musicali di Alberto Bucchieri.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi