Con il Comunicato Ufficiale numero 45, oggi, il Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare ha dichiarato inammissibile il deferimento disposto in data 26 novembre 2015 dalla Procura Federale nei confronti del Calcio Catania e dell’ex amministratore delegato rossazzurro Pablo Cosentino. La Procura Federale aveva richiesto l’irrogazione della sanzione di un punto di penalizzazione, da scontarsi nella corrente stagione sportiva, oltre ad un’ammenda di € 500,00.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi