MILANO – Si è svolta al Teatro-Auditorium del PIME la “Serata Siciliana in Lombardia – Le associazioni e le istituzioni si incontrano” organizzata dalla F.A.SI. e patrocinata dal Comune di Milano e dal Consiglio Regionale della Lombardia, in sinergia con l’associazione culturale di Milano “Famiglia Agirina”.

Il programma, corposo, si è snodato con interventi canori e di poesia,  condotti da Antonio Provitina, agirino e Federica Minia di Palermo. La serata è stata inaugurata dal saluto del coordinatore della F.A.Si. Mario Ridolfo che, con sintesi e incisività, ha tracciato un bilancio della F.A.Si., puntualizzando alcuni aspetti programmatici e istituzionali della Federazione.Discorso iniziale del 12 dicembre

La passione della musica popolare siciliana è stata fatta rivivere da Gioachino Priscoglio, cantastorie, che ha eseguito la cantata della legenda siciliana di Cola Pesce che sorregge le colonne della Sicilia. A seguire, dopo una sagace performance dei due presentatori, si sono esibiti il tenore del Teatro della Scala di Milano, Giuseppe Veneziano e il soprano del Conservatorio di Milano,Tiziana Tomaciello, accompagnati dalla pianista Svetlana Sayad interpretando brani della Cavalleria Rusticana  e della Traviata.  La soprano Tiziana Tomaciello ha cantato anche  “Casta Diva” di Vincenzo Bellini. Giuseppe Veneziano, inoltre, ha proseguito con un repertorio di musica popolare siciliana coinvolgendo la gremita platea.

Il poeta Francesco Romano, Felicetta e Vito Patti con la lettura di poesie scritte dallo stesso Romano, hanno riportato il pubblico in un’atmosfera surreale di un recente passato, oggi in gran parte affidato alla memoria,  suscitando emozioni e sentimenti autentici.12 Veneziano

Presentati dal coordinatore Mario Ridolfo, sono stati chiamati a salire sul palco tutti i presidenti e i delegati delle Associazioni Siciliane presenti in sala: Salvatore Ceraso Sanfilippo, Vito Patti, Pippo Puma, Michele Fiorenza, Salvatore Petrina, Giuseppe Garra, Salvatore Copani, Pietro Ilardo, Ernesto Spampinato, Francesco Buttà e i componenti dell’esecutivo della F.A.Si. Antonio Amato Vice coordinatore, il segretario Nicola Lombardo. Sono stati presentati e invitati a salire sul palco le Istituzioni locali e i Sindaci o loro rappresentati: Ass. Famiglia Agirina. In rappresentanza del Consiglio Regionale della Lombardia il Consigliere Claudio Pedrazzini e in rappresentanza del Comune di Milano l’Assessore ai Lavori Pubblici Carmela Rozza , per il Comune di San Fratello Sebastiano Triscari e per il Comune di Viggiù Federico Cortese, il Sindaco del Comune di Limbiate Raffaele De Luca, Il rappresentate del Comune di Militello Rosmarino e per il Comune di Grumello del Monte gli Assessori Osvaldo Finazzi e Olisse Viscardi, il rappresentate del Comune di Gagliano Castelferrato, il Sindaco del Comune di Pozzallo Luigi Ammatuna. A tutte i rappresentanti delle Istituzioni presenti è stata donata una targa ricordo della Serata Siciliana in Lombardia. Pedrazzini, rappresentate del Consiglio Regionale della Lombardia,  ha elogiato gli organizzatori della Serata Siciliana in Lombardia e, si è reso disponibile a supportare le future iniziative della F.A.Si. L’Assessore del Comune di Milano, Carmela Rozza, ha messo in evidenza la sua sicilianità, ringraziando ed elogiando per la formidabile serata siciliana piena di eventi e di immancabili ricordi della sua Sicilia dichiarando che  sarà sempre disponibile ad appoggiare e supportare tutti gli eventi futuri della FASi. Toccante l’intervento del sindaco di Pozzallo Luigi Ammatuna, che ha tracciato un quadro efficace e crudelmente reale delle tragedie quotidiane dei migranti che si vivono a Pozzallo, ed annunciato ufficialmente che il Comune di Pozzallo sarà lieto di ospitare ed organizzare nell’Agosto del 2016 il Raduno annuale della Federazione delle Associazioni Siciliane in Lombardia.12 salone Anche il sindaco di Limbiate, Raffaele De Luca, soddisfatto della qualità della serata, ha comunicato che il Comune di Limbiate è disponibile a supportare future iniziative della FASI, candidando ufficialmente la città di Limbiate come luogo di svolgimento della prossima edizione dell’incontro pre natalizio del 2016. Il coordinatore a consegnato una targa di riconoscimento al tenore della Scala di Milano Giuseppe Veneziano, alla soprano Tiziana Tomaciello e al Cantastorie Gioachino Priscoglio. Mario Ridolfo ha poi chiamato sul palco Fabrizio De Pasquale, ringraziandolo per la sua sempre costante vicinanza alla FASI, consegnandogli il distintivo di socio effettivo della federazione. A conclusione della serata è stato donato un omaggio floreale alla soprano Tiziana Tomaciello, alla pianista Svetlana Sayad, a Felicetta Patti e alla presentatrice Federica Minia.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi