Catania – In più di 100, tra amici, curiosi e lettori, hanno partecipato al Click Now Day, l’evento organizzato dagli ideatori Listener-33di Nowinsicily – Sarah Donzuso e Davide Di Bernardo – per presentare ufficialmente il nuovo sito di cooperazione informativa nato allo scopo di far conoscere alla enorme platea di fruitori di internet le tantissime testate online di informazione, spesso poco attenzionate anche dai motori di ricerca.

Grazie a Nowinsicily si crea un grande portale informativo capace di veicolare lettori verso i vari giornali presenti sulla rete e partner del progetto: ogni visualizzazione su NowinSicily corrisponde a circa nuove 4 visualizzazioni per i siti partner che avranno così la possibilità di avere una vetrina sempre aggiornata con le più importanti notizie siciliane e non solo.Listener-32

Già tanti i partner che hanno aderito: da giornali specifici a giornali generici a blog siciliani e del resto del paese. E in pochissimi giorni Nowinsicily ha già superato le 4 mila visualizzazioni: ciò significa 16.000 nuovi click nei giornali che hanno scommesso con noi nel progetto.

Creare un sito “d’informazione cooperativa”, a cui far fidelizzare un numero sempre maggiore di utenti, rappresenta la strada percorribile per avere da subito la fascia del fruitore adulto e contestualmente, con la varietà Listener-35informativa, stuzzicare la curiosità dell’under 35.

Il concetto è chiaro: il lettore si reca su un sito dove sono caricate svariate notizie, scritte in modo differente in base alla testata di provenienza, così da attirare un pubblico variopinto, e da lì viene rimandato sul sito madre che potrebbe anche non conoscere. Il guadagno in lettori per il sito madre è immediato e, se il numero di notizie diviene costante, trasla la fidelizzazione creata col sito contenitore a se, divenendo referente diretto per quell’utente. Diversi blog, assolutamente sconosciuti al grande pubblico, sono oggi tra i siti più cliccati al pari dei quotidiani nazionali online, grazie a questo meccanismo.

 

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi