ZAFFERANA ETNEA  –  Creare le condizioni per attrarre turisti e visitatori nel comprensorio comunale è uno degli obiettivi precipui dell’Amministrazione Comunale di Zafferana Etnea sin dal suo insediamento. Non a caso, per l’intero arco dell’anno, nel ridente paese pedemontano non mancano le iniziative e le manifestazioni di livello in tutti i settori. Attenzione massima è dedicata agli eventi culturali, di promozione del territorio, enogastronomici, di esaltazione delle tradizioni locali, dei prodotti tipici e degli antichi mestieri. Un percorso complessivo che ha le sue punte di diamante nell’Ottobrata, nel ricchissimo cartellone estivo di Etna in Scena, nella kermesse di avvio alla bella stagione Etna in Primavera, nei prestigiosi appuntamenti culturali d’inizio autunno come il Premio letterario Brancati ed il Premio di pittura Sciuti per concludere, poi, con interessanti manifestazioni dedicate al mondo artigianale ed alle tradizioni natalizie attraverso i tipici Mercatini che, proprio in questi giorni, fanno bella mostra nella piazza principale del paese. Una strategia mirata alla promozione e valorizzazione continua del territorio e nella quale si inseriscono anche iniziative sostanziali per un ulteriore sviluppo. Recentemente, infatti, l’Amministrazione Comunale zafferanese ha chiamato a raccolta gli apicoltori che svolgono la loro attività nel territorio, sollecitando e sostenendo con iniziative concrete un comparto essenziale per l’intera economia locale. Attenzione massima è stata palesata anche nei riguardi del settore turistico-alberghiero tanto che, in un’affollata riunione tenuta in Municipio, ai gestori o proprietari dei B&B, agriturismo e case vacanze è stata proposta la costituzione di un Consorzio che li raggruppi e che favorisca la stipula di convenzioni che possano attrarre, una volta di più, i turisti a Zafferana Etnea. Un’idea, questa, che costituirebbe un importante volano per le strutture ricettive medesime.

Il turista che sceglierà Zafferana Etnea, infatti, potrebbe usufruire di significative agevolazioni in vari settori: tra le partnership già in atto quella con la Funivia dell’Etna che incentiverà i turisti che vorranno effettuare escursioni sul vulcano.

Inoltre, è stata ipotizzata la possibilità di una riduzione sul biglietto per assistere ai prestigiosi concerti estivi organizzati, nell’anfiteatro “Falcone-Borsellino” nell’àmbito di Etna in Scena. Insomma, a Zafferana le idee non mancano. Non a caso il tasso di vivibilità è palesemente a misura d’uomo, grazie ad un’attenta gestione amministrativa che ha determinato, tra l’altro, anche il corretto smaltimento dei rifiuti (con percentuali altissime nella raccolta differenziata) e un’attenzione massima nei riguardi dell’edilizia scolastica.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi