La Messaggerie Misterbianco ci mette il cuore contro la corazzata Castellana Grotte ma non basta. Due set da grande squadra e due set da dimenticare lasciano la compagine di mister Rigano con l’amaro in bocca. Nel primo set partenza ottima del sestetto etneo, che ha giocato con grande intensità e grinta e soprattutto in difesa e a muro la Messaggerie è stata brava a mettere in difficoltà la squadra pugliese. Positivo Roberto Arena, molto ispirato al centro, insieme a Eros Saglimbene. Balsamo in regia è stato bravo a smistare il gioco per il Misterbianco che si è portato sul 22-20 dopo il secondo timeout tecnico. Castellana Grotte è rimasta aggrappata al set, ma i ragazzi di Rigano riescono a vincere il set, grazie ad un muro punto di Fasanaro su Cazzaniga. Il secondo set sembra lo specchio del precedente. Tanto equilibrio e bella pallavolo giocata da ambo le parti. Stavolta però nel finale il mini-break lo fa Castellana, che impatta sull’1 a 1 nel conto dei set. Da quel momento in poi nasce tutta un’altra partita. Misterbianco ha subìto il contraccolpo psicologico del set perso in precedenza e non è riuscita a trovare la grinta necessaria per lottare alla pari anche nel terzo e quarto set, che vengono vinti in scioltezza da parte del Castellana Grotte che torna a casa con i tre punti.

“Abbiamo giocato alla grande nel 1° e nel 2° set – dichiara il presidente Natale Aiello – poi improvvisamente ci siamo spenti. Il calo ci può anche stare, siamo una matricola e avevamo davanti una squadra che può contare su gente come Cazzaniga, Ferraro e Borbone che hanno fatto la serie A. Stiamo dimostrando comunque di potercela giocare con tutti e questo lascia ben sperare per il progetto di crescita che punta a risultati positivi per il prossimo anno”. Tocca anche a mister Rigano analizzare la sconfitta: “Brucia un po’ perdere così – ammette Giampiero Rigano – questa partita poteva trasformarsi in una piccola impresa, ma non siamo stati bravi a sfruttare quei momenti in cui la gara poteva prendere una piega a noi favorevole. Abbiamo giocato una buona pallavolo nei primi due set, poi è arrivato il calo, forse dovuto alla nostra scarsa attitudine ad affrontare questo tipo di partite”.

 

 Misterbianco-Castellana Grotte 1-3

 Misterbianco: Balsamo 3, Raso F. 1, Saglimbene 12, Nicotra 16, Fasanaro 4, Arena 6, Spampinato (L. 1), Campo 2, Raso A. 7, Pricoco 2, Di Franco 1, Dell’Arte ne., Reina ne., Guadagnino ne. All. Rigano.

Castellana Grotte: Cazzaniga 26, Scio 9, Di Noia 4, Ferraro 9, Astarita 15, Barbone 3, Rinaldi (L. 1), De Mori, Lanzillotta ne., Ranieri, D’Amico ne., Quarantelli ne., Pace (L. 2) ne., All. Spinelli.

Set: 25-22; 21-25; 16-25; 11-25.

Arbitri: Molino e Calafiore.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi