MISTERBIANCO – Anche quest’anno ritorna  il premio letterario “Graziella Corso”. Per la seconda edizione la data fissata è quella di giovedì 21 gennaio alle ore 09,00 allo stabilimento “Monaco” di Misterbianco.

Due le scuole misterbianchesi che hanno aderito: L’istituto “Leonardo Da Vinci”, con la direttrice scolastica Caterina Lo Faro,  e il “Leonardo Sciascia” con la direttrice Sabina Maccarrone. L’iniziativa è stata proposta dall’autore Francesco Manna, presidente  dell’associazione culturale “Graziella Corso” e creatore dell’omonimo premio letterario.

Ben sette le classi partecipanti che hanno prodotto gli elaborati. Gli alunni delle terze classi si sono infatti prodigati a raccontare un episodio della loro vita, usando “la scrittura” come terapia, riversando nel foglio di carta tutte le loro  emozioni.

La commissione esaminatrice, composta dall’ insegnante Maria Grazia Fazio, dal professore Angelo Battiato, dal professore Giuseppe Condorelli, dall’artista Agata Sava e dal presidente Francesco Manna, ha valutato gli elaborati, scegliendone 28.

L’ unico vincitore riceverà un premio di trecento euro, elargiti dall’autore Francesco Manna. Ai più meritevoli, per contenuto e racconto, andranno delle menzioni speciali mentre tutti i partecipanti avranno l’attestato di partecipazione al premio. Inoltre tutti e 28 gli elaborati andranno a formare il secondo quaderno antologico anno 2015 /2016 che sarà pubblicato dalla casa editrice Book Sprint Edizioni.

In occasione alla premiazione ci sarà l’esibizione del coro formato dagli alunni dell’istituto L. Da Vinci diretto dalla professoressa G. Gullotta.

Gli elaborati premiati verranno letti dal poliedrico Mimmo Santonocito, attore teatrale, autore, cultore delle tradizioni del paese e, come tale, personaggio caro ai misterbianchesi.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi