Carlo Pelagatti analizza in sala stampa il momento del Catania: “Gare come quella contro il Monopoli lasciano rammarico: abbiamo creato tanto e non siamo riusciti a vincere. Abbiamo superato la delusione e dobbiamo pensare ad una partita importantissima e difficile come quella di Cosenza. Il nostro obiettivo?  La salvezza, occorre guardare la classifica: dobbiamo allontanarci prima possibile dalla zona calda, che attualmente dista soltanto un punto. Miglioramenti in fase difensiva? Senza dubbio abbiamo lavorato molto nell’ultimo mese ed abbiamo lavorato ancor di più durante la sosta: la linea un po’ più alta, che comunque è sempre stata nel nostro modo di giocare, porta i suoi frutti ed abbiamo tenuto la porta inviolata nelle ultime tre partite. Il periodo di Natale ci ha aiutato, considerando la situazione di un gruppo che è stato completato nell’ultima settimana di mercato e le tante partite iniziali. Giocare nella metà campo avversaria ha pro e contro ma è un rischio che va corso, specialmente contro una squadra come il Monopoli che si chiude non nella metà campo ma a ridosso dell’area: facciamo molti allenamenti per analizzare e studiare queste situazioni. In noi c’è rammarico perché, al di là delle partite recenti contro Andria e Monopoli, considerando anche gare come quelle contro Cosenza ed Akragas, con qualche episodio a favore avremmo almeno 5-6 punti in più. Ricordo più di 4-5 partite in cui meritavamo di più: dicono che episodi favorevoli e sfavorevoli si compensino, magari nel girone di ritorno avremo più fortuna. Noi poco lucidi contro il Monopoli? Più che la lucidità ci è mancato solo il gol, basta ripensare alle occasioni importanti e capita raramente di non segnare, in questi casi: abbiamo giocato solo noi, abbiamo fatto girare bene la palla e creato occasioni. La prossima sarà una partita difficile: il Cosenza si difende bene e riparte velocemente, hanno la miglior difesa e dovremo avere tanta pazienza. Sono fiducioso perché stiamo tornando ai livelli dell’inizio di stagione ed abbiamo fatto prestazioni importanti, stiamo crescendo e siamo sulla strada giusta”.

(fonte calciocatania.it)

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi