Al termine della gara pareggiata sul campo del Cosenza, il tecnico del Catania, Pippo Pancaro, è intervenuto in conferenza stampa per commentare la prestazione dei suoi ragazzi e fare il punto sull’infortunio di Bergamelli. Queste le sue parole:

“Onestamente non sarebbe stato giusto perdere questa partita e alla fine siamo stati premiati. Su questo campo, contro questa squadra non era facile pareggiare con un uomo in meno. Devo fare un plauso ai miei ragazzi per quanto fatto in campo. 

Plasmati è in grossa crescita da un po’ di tempo a questa parte. Farà un gran girone di ritorno. Ha cominciato ad essere decisivo da oggi. Ha fatto un gol da grande attaccante, sono contento della sua partita.

Avevamo preparato la gara puntando sul ritmo. Si faceva fatica a trovare spazi, cercavamo di far girare la palla velocemente. 

Il Cosenza è una squadra molto solida, che lavora moltissimo sulle ripartenze. Quest’anno stanno raccogliendo i frutti del lavoro degli ultimi anni. Vedo i rossoblu dopo le prime tre forze del campionato, assieme al Matera. 

Calil è un valore aggiunto per noi, ha fatto benissimo in un ruolo in cui quest’anno non ha giocato con continuità. Pelagatti? Un episodio, magari pensava di prendere il pallone. Bastrini recuperato. Risentimento muscolare per Bergamelli. Un rischio giocare alle 20.30 con questo freddo qui a Cosenza… 

Dobbiamo allontanarci dalla zona playout, in futuro vedremo”. 

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi