Anche quest’anno Sicilia Mondo sensibilizza le Associazioni aderenti, i delegati, i corrispondenti e i collaboratori, presenti nelle varie parti del mondo, invitandoli a celebrare la “Giornata della memoria” nella ricorrenza del  72° anniversario dello sterminio nazista, in calendario il  27 Gennaio in tutta Italia.logo-Sicilia-Mondo.jpg....

Coinvolgere gli altri su questa pagina dolorosa significa riportare alla nostra memoria un crimine efferato contro l’umanità e che la società civile ha ereditato dal sacrificio di milioni di innocenti come monito alla libertà. Ricordare l’olocausto affinché non abbia a ripetersi più.

Sicilia Mondo auspica un momento di riflessione unitario che, indipendentemente dalle distanze geografiche, ricordi i valori della resistenza e di una libertà irrinunciabile per tutti i popoli.  Una riflessione per restare nella memoria degli uomini liberi, da affidare soprattutto alle nuove generazioni.

Per Sicilia Mondo comunicare e coinvolgere su eventi che hanno sconvolto l’umanità, è un servizio che promuove la cultura dell’identità e della memoria,  come motore che fa rivivere i sentimenti di italianità. Sicilia Mondo lo considera un servizio.

Riportare alla nostra memoria i valori comuni è un fatto culturale  adottato da Sicilia Mondo come strategia operativa ed etica che ha dato longevità e rapporto di relazioni, quasi di quotidianità, con due generazioni di corregionali. Il ritorno è stato sempre esaltante. Per non dimenticare. E’ una cultura che ci appartiene.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

A proposito dell'autore

Elisa Guccione

Passionale, grintosa ed innamorata del suo lavoro. Abbandona la carriera giuridica per realizzare il suo sogno: scrivere. Testarda e volitiva crede nella forza trascinatrice dei propri sogni e combatte per realizzarli. Sempre pronta con il suo inseparabile registratore a realizzare un’intervista. Si occupa di Teatro e Comunicazione da anni. Non ha paura delle sfide, anzi, la stimolano ad andare avanti.

Post correlati

Scrivi