Dopo il grande successo delle precedenti rappresentazioni, per la terza stagione consecutiva il direttore artistico del Teatro degli Audaci, Flavio De Paola, riporta sul palcoscenico l’omonimo racconto di Alessandro Baricco “Novecento”.

 Danny Boodman T.D. Lemon Novecento, si ritrova sul Virginian, descritto dal narratore e suo amico musicista Tim Tooney (Flavio De Paola), con un caldo accento siciliano, come l’uomo dalle grandi capacità di apprendimento; un uomo in grado di vivere attraverso i desideri e le passioni altrui, riuscendo ad esprimere le sue attraverso la musica, vivendo sospeso tra il pianoforte ed il mare, con il quale è in grado di emozionarsi ad ogni viaggio.

Flavio De Paola riporterà alla mente tante vicende umane, storie di migranti partiti dall’Europa con pochi stracci e sbarcati con il vestito buono per l’America, storie di marinai, di musicisti e di amicizie indissolubili. Uno spettacolo che si trasforma in un one man show, un racconto che diventa un viaggio, un pubblico che dimentica di essere in platea e tutt’a un tratto, tutto insieme, si ritrova sul piroscafo Virginian.

Infatti, la storia, per chi la conoscesse già, è arricchita dalla tecnica degli psicosuoni di Pablo Maximo Taddei, regista dell’opera, conducendo lo spettatore in un’atmosfera onirica, in un mondo immaginario a tratti surreale. E’ una tecnica che crea degli sbalzi spazio-temporali che “bombarda” lo spettatore di suoni e parole e che lo proietta in qualcosa di magico, mai visto prima.  Un’esperienza teatrale da vivere.

Il Virginian è sbarcato anche a Catania il 23 e 24 gennaio 2016 al Teatro Militello, ottenendo un successo strepitoso, e sarà presente i giorni 27 e 28 gennaio al Teatro Piscator.

Ma per non dare troppe anticipazioni non ci resta che invitarvi a visitare il sito http://www.teatrodegliaudaci.it/ e prenotare il “vostro” posto, in prima fila per uno spettacolo che ha dell’incredibile e che vi condurrà in un mondo magico telefonando al numero 06 94376057

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi