Senato

Unioni civili – E’ iniziato, oggi, nell’ Aula del Senato, l’esame delle questioni pregiudiziali al ddl unioni civili.

I lavori sul testo Cirinnà riprenderanno martedì 2 febbraio alle 16.30 con il voto sia sulle pregiudiziali sia sulla richiesta di sospensiva.

Questa mattina non tutti i rappresentanti dei gruppi parlamentari hanno parlato, perché si è riservato di farlo martedì prossimo, da qui è nata la protesta del Movimento Cinque Stelle, con Alberto Airola: “Sono mesi che questi signori ci parlano e non entriamo nel merito, è tempo sprecato. Preferirei che si continuasse questa discussione, noi vogliamo votare e basta”, ha sbottato in Aula. 

Se da un lato c’è chi prende (o perde) tempo, dall’altro c’è chi cavalca l’onda per trarne il proprio vantaggio.

Il 30 gennaio Ikea apre le porte ad ogni tipo d’amore con l’evento: “Ikea Family Day”.

In tutti i negozi della multinazionale svedese le coppie e le famiglie di ogni tipo sono attese “per celebrare con un bacio” ogni forma d’amore, per l’occasione in sottofondo verrà diffusa “All You Need is Love” dei Beatles. 

20160128_175857

Che si tratti di una strategia di marketing, o di supporto alla causa, Ikea, adotta, ancora una volta, una comunicazione vincente, allineandosi alla richiesta di riconoscere le unioni civili, e approfittando della giornata dedicata alla manifestazione  Family Day conia lo slogan: “PER UNA FAMIGLIA NON SERVONO ISTRUZIONI”.

Come sempre la strategia più efficace resta l’idea semplice, la leva di vendita universale: l’amore.

Anna Agata Mazzeo

 

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi