Tutto pronto per la sfida al Lecce. Il Catania, dopo la capitolazione sul campo dell’Ischia torna davanti al proprio pubblico in occasione della gara contro il Lecce, uno degli avversari sicuramente più ostici del torneo. Il momento non è sicuramente dei più felici per una serie di motivazioni, alcune sì, legate al campo, altre invece che esulano dal rettangolo verde. Ma è importante, forse addirittura vitale, in questo momento, che i rossazzurri di Pancaro pensino a salvare la corrente stagione, visto e considerato che non è ancora scontata la permanenza in Lega Pro. In vista del match contro i salentini, il tecnico etneo recupera due pedine del suo scacchiere. Torna infatti nella lista dei convocati il terzino destro Tino Parisi, e arriva anche la prima chiamata per Bombagi. Rimangono invece out Plasmati, Castiglia e Russotto. Falcone, non al meglio negli ultimi giorni, stringe i denti: ci sarà. Capitolo formazione. Non dovrebbero esserci novità dell’ultim’ora rispetto all’undici di partenza di Ischia. Unico possibile cambio, in attacco, con il ballottaggio tra Lupoli e Calderini che sarà sciolto soltanto poco prima della partita.
Questi gli atleti a disposizione di mister Pancaro:
 
Portieri
Bastianoni, Liverani, Logofatu. 
Difensori
Bastrini, Bergamelli, Ferrario, Garufo, Nunzella, Parisi, Pelagatti.
Centrocampisti
Agazzi, Bombagi, Di Cecco, Di Stefano, Musacci, Pessina.
Attaccanti
Calderini, Calil, Falcone, Felleca, Lupoli.
Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi