Un’occasione gettata alle ortiche da parte della Famila che perde in trasferta contro la Promogest Cagliari dopo essere stata in vantaggio per quasi tutto il match. Anche nel finale la formazione allenata da Mauro Maugeri ha avuto diverse occasioni per agguantare almeno il pareggio, ma la poca precisione al tiro e qualche errore banale di troppo, non hanno permesso alla Famila di raccogliere punti in terra sarda. L’inizio della Famila è ottimo, la squadra gioca in scioltezza senza commettere sbavature, fino ad inizio quarto parziale. Sul 5-6 per i Muri Antichi, l’espulsione di Barbaric e il gol del pari del Cagliari hanno annebiato la vista alla Famila che è andata sotto (8-6), per poi riaprire la contesa sull’8-7. Nelle battute conclusive i Muri Antichi hanno l’occasione, per ben due volte, di pareggiare l’incontro con l’uomo in più, ma senza trovare fortuna. Il Cagliari così, con questi tre punti prova ad uscire dai bassifondi, mentre per la Famila, la prova del 9 è stata fallita, ma resta la consapevolezza di essere in grado di giocare a viso aperto contro tutte le squadre, anche in trasferta. “La sensazione è quella di aver perso una grandissima occasione – dichiara Luigi Spinnicchia – avevamo l’occasione di dare un’impronta diversa a questo campionato. C’è amarezza perché abbiamo sprecato diverse volte, ma anche la consapevolezza di essere comunque capaci di giocarcela con tutti. La loro classifica è bugiarda, sono un’ottima squadra, abbiamo sprecato una piccola impresa, ma sono convinto che questi punti li riprenderemo in qualche altra occasione”.

“Una grande opportunità gettata al vento – queste le parole di Mauro Maugeri – abbiamo commesso molti errori, con l’uomo in più nel finale abbiamo sbagliato in maniera banale. A livello nervoso abbiamo mollato per circa 4-5 minuti, siamo stati capaci di riaprirla nel finale ma non cinici per pareggiare. Siamo un po’ amareggiati, il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto”.

 

 

PROMOGEST CAGLIARI– FAMILA MURI ANTICHI 8-7

PROMOGEST: Bartolucci, Maresca, Guidi, Rinaldi 2, Curgiolu, Fois, Pagliara 1, Vuleta 1, Namar 2, Calli 1, Gaffuri, Baldinelli 1, Deidda. All. Pettinau.

POL. MURI ANTICHI: Vittoria, Scebba 2, Scuderi 1, Marchese, Barbaric, Reina 1, Scirè 1, Zappalà, Cassone, Indelicato, Paratore 1, Muscuso 1, Caltabiano. All. Maugeri.

Arbitri: Boccia e Luciani

Note. parziali 1-3, 3-1, 1-2, 3-1. Usciti per limite di falli Calli (P) e Barbaric (MA) nel quarto tempo. Espulso Gaffuri (P) per proteste nel primo tempo. Superiorità numeriche: Promogest 4/10, Muri Antichi 2/9. Spettatori 150 circa.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi