di Anna Rita Fontana

Appassionato dell’arte italiana, il maestro Xu Zhong, già direttore artistico del Teatro “Bellini”, è di gran lunga onorato di tornare a Catania per “incontrare il suo meraviglioso pubblico”. Direttore d’orchestra e pianista di fama internazionale, nonché primo cinese a dirigere un grande teatro d’opera in Italia, il maestro dirigerà venerdì 19 febbraio alle 21 e sabato 20 febbraio alle 17.30, un concerto sinfonico-corale di grande interesse ed elevata difficoltà esecutiva, imperniato  su Deutsches Requiem per soli, coro e orchestra del compositore Johannes Brahms. Consapevole che l’incontro “con questo competente e appassionato pubblico” susciterà “una grande emozione che volentieri condividerò con orchestra e coro del teatro”, come ha affermato Zhong ,aggiungendo: “ A Catania ho lasciato un pezzo del mio cuore”. Il maestro, che attualmente è direttore stabile dell’orchestra dell’Arena di Verona, è impegnato già da alcuni giorni nelle prove del concerto, la cui “generale” avrà luogo venerdì mattina.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi