CATANIA – Un’edizione incentrata sull’amore. In primis nei confronti della nostra città, e in secondo luogo, ma non meno importante, nei confronti del lavoro di tanti creativi che popolano il nostro evento.
Rivalutazione urbana e creativa. POPUPMARKETSICILY torna il 20 e 21 febbraio in una location splendida, di cui siamo “innamorati” ovvero la Pescheria di Catania. Dopo il successo delle edizioni scorse si ritorna in uno dei luoghi più rappresentativi della manifestazione. Una nuova sfida, dopo l’Ex Macello, Villa Pacini e San Berillo per un appuntamento per grandi e piccini, per gli appassionati del genere, curiosi e turisti. POPUPMARKETSICILY il 20 e 21 febbraio stupirà il suo pubblico con l’edizione #Love&Broruriciciri.

A pochi passi dal Duomo e dal Castello Ursino per due giorni, design, riciclo creativo, moda, arte, musica troveranno espressione nelle opere e nelle creazioni di artisti e artigiani provenienti da tutta la Sicilia, che presenteranno al pubblico la ricercatezza, l’originalità di piccoli e grandi oggetti in un vero e proprio market che ospiterà anche una ricca area food, oltre quindici dj che si alterneranno nel corso del weekend tra cui Weak, vi saranno lezioni di rockn&roll a cura di The Boppin’Crew Catania, i quali terranno anche un concerto Live con i “Marilù”.
Con il patrocinio del Comune di Catania, POPUPMARKETSICILY ancora una volta ha l’opportunità di mostrare luoghi magici di una città ricca di arte ma sotto una luce differente. Con la consueta contaminazione tra vari linguaggi artistici, dall’arte al design, dalla musica alla creatività.

Oltre quaranta espositori, mostre di arte e fotografia e non poteva mancare un angolo dedicato ai più piccoli, infatti domenica 21 si alterneranno laboratori gratuiti di riciclo creativo e workshop a cura de Il Teatrino di Maric, un laboratorio di pittura e una grande novità per chi bambino non lo è più, un worshop a cura dell’illustratrice Chiara Filincieri.
Tra gli artisti in mostra troviamo, all’interno della sezione #popupart, gestita da Daniele Spitaleri, Marco Mafodda, Salvo Puccio e Francesco Molino inoltre presente la collettiva dal nome Street Agata, una visione alternativa sulla nostra patrona, con Carla Saeli, Nicolò Amato, Fosca Democrito, Alberta Dionisi, Omar Jaramillo Traverso, la cui anteprima è stata presentata durante lo scorso Lungomare Liberato del 7 febbraio.
POPUPMARKETSICILY è la prima operazione di valorizzazione dello stile siciliano interpretato in chiave moderna, alla portata di tutti, un evento che scommette sul concetto di limited edition, non è shopping, è un viaggio in un tempo e un luogo che non esistono più. Un evento itinerante, un rigeneratore di luoghi di strada spesso in disuso, catalizzando in primo luogo la città di Catania, scovando location dal forte impatto artistico e culturale trasformandoli per due giorni in una shopping experience insolita e divertente.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi