Torna alla vittoria la Messaggerie Misterbianco, che liquida in soli 3 set la Virtus Potenza al termine di una gara giocata in maniera concreta da parte del sestetto di Rigano. Misterbianco non ha avuto grosse difficoltà nell’amministrare la gara, eccezion fatta per il terzo e conclusivo set, dopo Potenza ha provato il tutto per tutto, ma ai vantaggi gli etnei sono riusciti a chiudere la contesa e ad evitare brutte sorprese. Messaggerie che ha dovuto fare a meno di Emanuele Spampinato nel ruolo di libero, al suo posto Di Franco, classe ’98 che si è ben comportato. Si parte con Balsamo in regia e Saliglimbene opposto, Fasanaro e Arena al centro, mentre di banda agiscono Nicotra e Pricoco. Di Franco nel’inedito ruolo di libero. Nel primo set Misterbianco parte meglio ed è subito avanti nel primo timeout tecnico (8-3). Potenza prova a rientrare, ma nel finale la Messaggerie non perde in lucidità e riesce a vincere a 21. Storia simile nel set successivo, stavolta l’inizio è più equilibrato, con Potenza che riesce a trovarsi anche in vantaggio, grazie ai punti di Russo. La Messaggerie sorpassa (16-15), per poi allungare nuovamente nel finale e portarsi sul rassicurante 2 a 0. Il pericolo però è dietro l’angolo, nel terzo set Rigano mischia decisamente le carte inserendo i fratelli Raso, Dell’Arte e Campo. Potenza rientra in corsa restando avanti fino al 20-21. Misterbianco reagisce prontamente portando la sfida ai vantaggi. Il set sembra non finire mai, ma è sul 31-29 che termina l’incontro, con la Messaggerie che può tornare a sorridere per la conquista dei tre punti. In casa Misterbianco ottima la crescita di Nicotra, Pricoco e Fasanaro, che insieme all’esperienza di Saglimbene, Arena e Balsamo, stanno creando un gruppo sempre più coeso, grazie al sapiente lavoro di mister Rigano.

 

 

MISTERBIANCO-POTENZA 3-0

 

MESSAGGERIE MISTERBIANCO: Pricoco 8, Nicotra 11, Fasanaro 5, Arena 10, Balsamo 2, Di Franco (L. 1), Raso A. 3, Raso F. 2, Campo 3, Dell’Arte, Reina, Lo Presti (L. 2) ne. All. Rigano.

POTENZA: Russo 15, Luperto 10, Calabrese 4, Mille 10, Zoccola 6, Brienza 2, Di Nucci (L), Imperio, Gruzin, Roberticchio, Maselli, Lavanga, Muliere. All. Marano.

ARBITRI: Molino e Spartà.

SET: 25-20; 25-21; 31-29.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi