SAN GREGORIO – Il Circolo politico “A. Caponnetto” del partito di Italia dei Valori di San Gregorio di Catania , sosterrà e sottoscriverà  la proposta di legge popolare sulla legittima difesa ad iniziativa dell’Italia dei Valori.

Il testo del provvedimento è stato depositato in Cassazione ed ha l’obiettivo di punire più severamente la violazione del domicilio attraverso il raddoppio delle pene e riconoscendo ai cittadini la possibilità di legittima difesa. “I cittadini in una grave condizione di pericolo devono essere liberi di potersi difendere nella propria abitazione se aggrediti, o se stanno subendo un furto o una rapina nel proprio domicilio.

Anche nella provincia di Catania  i fenomeni delinquenziali stanno aumentando, ed é per questo che intendiamo  promuovere,  anche qui,  la raccolta di firme per sottoscrivere la nostra proposta di legge popolare che intende rafforzare la legittima difesa e garantire l’inviolabilità del domicilio”. “La  proposta di legge vuole anche evitare situazioni paradossali che in alcuni casi hanno visto il ladro trasformarsi in vittima.

In alcune circostanze la legge permette di chiedere il risarcimento del danno nei confronti di chi é stato derubato, perché magari si é semplicemente difeso. Tutto questo é intollerabile, all’interno delle proprie case o dei propri negozi bisogna essere liberi di difendere se stessi, i propri cari e i propri beni. E’ quanto chiediamo con la nostra legge.” “Attualmente sulla legittima difesa c’è una sproporzione nell’orientamento del sistema giudicante che deriva da una lettura della Costituzione secondo la quale la reazione ad un atto che mette in pericolo deve essere proporzionata al rischio che si sta correndo.

Sulla base di questo assunto sono nate situazioni che sono ai limiti del ridicolo.

E’ infatti molto difficile che quando si viene aggrediti nella propria abitazione si sia in grado di valutare la proporzionalità rispetto all’aggressione che si sta subendo.

Una normativa come quella attuale potrebbe essere adeguata se i casi di aggressione fossero particolarmente rari, ma seguiamo quotidianamente il verificarsi di furti in abitazione, rapine, etc. E’ un fenomeno molto diffuso, ed anche nel nostro territorio si registrano  una crescente domanda di sicurezza”. L’IdV sarà mobilitata per sostenere questa importante proposta di legge chiesta a gran voce da tantissimi cittadini”.

Invitiamo la nostra comunità sangregorese a sostenere questo disegno di legge con la sottoscrizione presso i gazebo che allestiremo nel mese di Aprile   o recandosi p/so gli Uffici dell’URP del nostro Comune.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi