“In questo momento vivo un senso di impotenza. Descritte cose sbagliate e inventate”.

Oltre al danno la beffa. Dopo le clamorose topiche arbitrali della settimana scorsa nel corso della gara del Provinciale tra Trapani e Cagliari costate ai granata due punti e l’espulsione di mister Serse Cosmi, il tecnico della compagine siciliana è stato squalificato per le due prossime giornate di campionato. Il direttore di gara Fabrizio Pasqua, protagonista in negativo del match, però, per la legge del contrappasso, è stato sospeso, almeno questo è quanto si evince dalle designazioni arbitrali della prossima giornata di Serie B che hanno riservato per la gara dei siciliani a Vicenza il fischietto Davide Ghersini di Genova.

In seguito a questa decisione del giudice sportivo‬, l’allenatore perugino ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:
“In riferimento alla mia squalifica di due giornate ho in questo momento un senso di impotenza . Nelle motivazioni sono state descritte cose sbagliate nella cronologia dei fatti ed assolutamente inventate nella sostanza. Vista l’impossibilità di potermi difendere in qualsiasi sede da questa sentenza, preferisco non commentare niente, se non invece ripromettermi in futuro di evitare qualsiasi comportamento che possa essere interpretato in maniera negativa e che va a discapito soprattutto di una Società meravigliosa che rappresento e di una tifoseria che anche sabato scorso ha dimostrato ancor una volta di essere una categoria sopra tutto e tutti. Forza Trapani”. (foto: trapanicalcio.it)

Gianluca Virgillito

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi