di Anna Rita Fontana

Adrano. L’elegante cornice della sala convegni di Palazzo Bianchi, nel comune etneo di Adrano, ha accolto un evento incentrato sull’informazione e il giornalismo, promosso dalla Fidapa. La tematica è stata affrontata sotto molteplici profili, sin dalla efficace introduzione della presidente dell’associazione Chiara Longo, coordinatrice della serata, il cui momento clou si è basato sulla premiazione dei giornalisti. Insignito di un riconoscimento alla carriera è stato il giornalista-scrittore Salvo Fallica, già vincitore del premio nazionale Giulio Einaudi, per i suoi articoli culturali. Fallica da anni scrive su “Affari&Finanza” de La Repubblica, su Repubblica Palermo. Di recente ha debuttato con un ampio reportage su “Sette”magazine del “Corriere della Sera”.FOTO PREMIAZIONE SALVO 1

E’ editorialista e commentatore de L’Indipendente di Sicilia. Laureato in filosofia all’ateneo di Catania, è giornalista-professionista dal 2002, dedicandosi prevalentemente ai settori della cultura, economia e politica. Ha svolto un’intensa esperienza lavorativa a Telecolor-Italia 7, allora la più seguita tv siciliana, condotta tra la fine degli anni ’90 e gli inizi del 2000 da direttori qualificati come Carlo Ottaviano e Nino Milazzo. Nel contempo, attratto dalla carta stampata, affianca alla formazione professionale in tv, interviste ai grandi della cultura italiana su l’Unità : Inge Feltrinelli, Elvira Sellerio, Giulio Einaudi. Avviando in quella fase il suo dialogo intellettuale con lo scrittore Andrea Camilleri, che da allora gli ha concesso numerose interviste, anche in anteprima, di attualità e politica. SALVO FALLICA

Aperto al dialogo, e in qualità di libero pensatore, Fallica ha scritto saggi per “Studi Cattolici” e per “Nuovo Mezzogiorno”, collaborando anche per il “Venerdì di Repubblica” e lavorando per il “Riformista” di Antonio Polito ed Emanuele Macaluso. Ha ideato altresì e coordinato eventi quali la manifestazione culturale di taglio nazionale “Etna in giallo”, organizzata dal comune di Nicolosi.

Il suo contributo di spessore al giornalismo regionale e nazionale è stato rimarcato dalla presidente Longo, durante la premiazione. Da porre in evidenza anche l’importanza del libro di Fallica “Vi racconto Paternò. Una metafora del Sud”, Ludovico Lizzio Editore, che da mesi è oggetto di dibattito positivo a livello locale e regionale. Il libro è stato citato e raccontato anche sui media nazionali. Fra i premiati: Salvo Sidoti (Direttore di TVA), Mary Sottile (Direttore di Ciak Telesud), Anthony Distefano (Direttore di 95047.it e redattore di LiveSicilia), Pietro Nicosia di Etnalife.it (che ha lanciato una nuova tv), Giuseppe Scarvaglieri, editore di Ciak e TVA, Alfredo Ranno per Video Star, Michela Giuffrida, eurodeputata e giornalista.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi