Carmelinda Comandatore

 

TAORMINA – Lo sceicco del Qatar, Hamad bin Jassim Al-Thani, ha acquistato il San Domenico Palace Hotel di Taormina per 52,5 milioni di euro. La notizia è stata data in maniera ufficiosa, in quanto non è avvenuta ancora la proclamazione : il bando prevedeva che la procedura concordataria sarebbe stata vincolata ad un’offerta non inferiore a 53,377 milioni di euro, questione che dovrà essere definita entro il prossimo 31 marzo.

I problemi per lo storico hotel di Taormina erano iniziati quando nel 2013 il Gruppo Acqua Marcia, investito dalla crisi, venne posto in liquidazione. Il primo bando per la cessione dell’hotel risale a marzo 2015, ma già da tempo lo sceicco del Qatar aveva deciso di acquisire il San Domenico, riuscendo a spuntarla tra i 15 investitori ammessi a presentare le loro offerte al data room. Il prezzo di acquisto comprende anche la gestione.

Il San Domenico Palace Hotel è stato il solo dei sei alberghi dell’ex portafogli Acqua Marcia, di cui l’avvocato Giorgio Lener è stato nominato liquidatore, per il quale sono state presentate delle offerte.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi