“Ritengo che i sindacati debbano essere uniti sulle questioni che riguardano il bene della cittadinanza, e non discordi come accaduto ieri”, così l’Onorevole Marco Forzese, vicepresidente della Commissione IV – Ambiente e Territorio all’Ars, ha commentato la reazione dei sindacati al termine dell’audizione tra i dipendenti Amt e la Regione.

“Il caso lo conoscete tutti: la FAST – CONFSAL, in qualità di sindacato rappresentante dei lavoratori dell’Azienda Metropolitana Trasporti, è stata convocata in audizione dalla Regione per discutere del difficile momento della società, con crediti vantati sia nei confronti dell’organo regionale, che del Comune di Catania, e finora mai riscossi, a danno degli stessi dipendenti. Ieri, però, altre sigle sindacali hanno espresso le proprie perplessità, definendo la presenza di alcuni deputati come una ” passerella politica”, e mi spiace sentire e leggere tali parole. Perché dovrebbe essere così quando invece tutti speriamo in una soluzione positiva al problema? Oltretutto, i sindacalisti in questione sono gli stessi che al termine dell’audizione si sono complimentati per l’esito. Pensiamo al bene del nostro territorio.”

 

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi