CATANIA-  Si torna a ridere al Teatro Piscator di Catania con “Il Teatro di Eduardo & Salvo Saitta”. Terminata la suggestiva messa in scena di “Ma non è una cosa seria” di Luigi Pirandello, pièce record d’incassi che ha emozionato il numeroso pubblico presente ad ogni replica, la compagnia continua a mostrare la propria poliedricità portando al Piscator una commedia fresca e brillante, scritta e diretta da Eduardo Saitta.

Tre storie d’amore complicate, tre bambini in arrivo e tre madri in cerca di sistemazione: Roberta, Giulia e Rosa. Se le prime due però conoscono l’identità dei rispettivi futuri “papà”, Lorenzo e Aldo, Rosa sembra non essere sicura di chi possa essere il padre di suo figlio.

«Una commedia degli equivoci ambientata nel 2016- spiega il regista-un cast giovane che sul palcoscenico porterà quelli che sono oggi i paradossi delle coppie moderne, ma non solo».

Già perché a rendere molto più intricata la vicenda arriverà Carmelo, che piomberà nella vita del gruppo di amici con una pretesa sconvolgente.

«Il teatro non deve essere mai fine a se stesso – continua Saitta-, altrimenti il pubblico al termine della rappresentazione non avrà arricchito il proprio bagaglio. Mi rendo conto tuttavia che l’unico modo per fare riflettere gli spettatori è quello di inserire argomenti seri con leggerezza, quella leggerezza che ci fa sorridere e divertire.  Attraverso l’espediente dell’ingresso di Carmelo infatti la commedia, pur continuando nel suo svolgimento tragicomico, toccherà alcuni temi sociali molto importanti».

Un ruolo, quello di Carmelo, che il regista ha voluto cucirsi addosso, riservandosene l’interpretazione per poter rendere con la consueta pungente ironia quello che sarà il fulcro dello spettacolo, la chiave di volta che permetterà a tutti, Carmelo compreso, di trovare il tanto desiderato lieto fine.

In scena, insieme ad Eduardo Saitta, Gianluca Barbagallo, Nicola Diodati, Rosario Valenti, Concetta Lazzaro, Annalise Fazzina, Laura Guidotto e Sebastiano Mancuso.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

A proposito dell'autore

Elisa Guccione

Passionale, grintosa ed innamorata del suo lavoro. Abbandona la carriera giuridica per realizzare il suo sogno: scrivere. Testarda e volitiva crede nella forza trascinatrice dei propri sogni e combatte per realizzarli. Sempre pronta con il suo inseparabile registratore a realizzare un’intervista. Si occupa di Teatro e Comunicazione da anni. Non ha paura delle sfide, anzi, la stimolano ad andare avanti.

Post correlati

Scrivi