2016, Anno Nazionale dei Cammini. L’assessorato Regionale al Turismo della Regione Siciliana presenta le iniziative di Cammini Sacri in Sicilia, itinerari che ripercorrono i passi dei Santi e dei pellegrini  alla  scoperta del territorio all’insegna della spiritualità. Una serie di eventi, iniziative, trekking, pellegrinaggi,cammini tematici interesseranno tutta l’Isola  aprendo nuovi scenari turistici e culturali.

Tanti gli enti, le associazioni e le parrocchie che hanno contribuito all’organizzazione dei “Cammini Sacri” creando una fitta rete in grado di coinvolgere numerosi comuni siciliani e di creare una preziosa occasione di promozione del territorio ispirata al Cammino di Santiago.

Dal 22 al 25 aprile si terrà il “Trekking del Santo”, un percorso che porterà  dall’Etna ai Nebrodi seguendo il cammino di San Nicolò Politi. Esperienza che condurrà i fedeli da Adrano fino ad Alcara li Fusi in un momento di escursionismo, fede e natura.

Altra importante iniziativa è la Settimana  dei Cammini Francigeni che avrà luogo dal 30 aprile al 31 maggio nei comuni lungo le Vie Francigene di Sicilia. Si festeggia la strada, le sue tradizioni, la memoria del passato e i progetti del futuro: mostre, rievocazioni storiche, passeggiate e trekking urbani interesseranno, tra gli altri, Paternò, Taormina e Castelmola, Adrano, Cesarò, Novara di Sicilia e Capizzi.

Fino al 28 agosto sarà poi possibile ripercorrere le orme di San Corrado partendo dal romitorio dei Pizzoni fino alla chiesa del Crocifisso di Noto Antica, dove l’eremita era solito recarsi ogni venerdì per ascoltare la messa, mentre il 7 e l’8 maggio una lunga camminata rievocherà i passi del Beato Guglielmo Gnoffi, dal Castello medievale di Caccamo all’Eremo San Felice.

L’Etna farà da sfondo a molti percorsi durante tutto l’anno, dalla Tradizionale Celebrazione Eucaristica e di meditazione “Ecologia del Creato” per il progetto GIOVANNI PAOLO II E LE CARE MONTAGNE CHE PARLANO DI DIO, fino al “Cammino della lava e della fede” che si svolgerà  dal 13 al 15 maggio nei borghi etnei alla scoperta di chiese, monasteri, strutture religiose ed edicole votive della comunità monastica benedettina per scoprire il rapporto tra uomo, vulcano e fede.

Palermo sarà protagonista a fine mese con “L’Acchianata motivazionale del benessere” verso il Santuario di Monte Pellegrino e il trekking urbano alla scoperta dei luoghi e dei segreti dell’Ordine dei Cavalieri Teutonici alla corte sveva, tra curiosità e aneddoti dei Protettori di Sicilia.

In tutto più di sessanta occasioni di cammino, di scoperta, di conoscenza, di aggregazione riguarderanno quindi l’intero territorio isolano fino alla fine del 2016 in un tragitto di spiritualità e storia in grado di valorizzare la cultura siciliana.

 

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi