PALERMO – Continua lo sliding doors di Antonio Fiumefreddo da Riscossione Sicilia, infatti, l’ex sovrintendente del Teatro Massimo Bellini, dopo essere decaduto dall’incarico di presidente del Cda di Riscossione Sicilia, è stato nominato amministratore unico dal Presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta.

Antonio Fiumefreddo è stato nominato amministratore unico di Riscossione Sicilia“, la società pubblica che si occupa di recuperare i tributi. Lo ha comunicato il presidente della Regione Siciliana Rosario Crocetta, che ha spiegato come “la scelta è anche determinata dalla attuale situazione legislativa siciliana, che prevede che nelle società in house non esista più il Cda a tre, ma una governance affidata a un unico soggetto. Ovviamente – precisa – nel caso in cui l’Ars decida di approvare il Ddl già presentato all’interno della finanziaria e inserito tra gli articoli della legge stralcio che sarà discussa prossimamente, che prevede un Cda composto da 3 persone, si procederà alla rielezione secondo legge”.

La decisione del ritorno di Antonio Fiumefreddo alla guida di Riscossione Spa ha fatto scatenare una forte irritazione negli ambienti del Pd, che fanno sapere : “È una scelta autonoma del presidente Crocetta e se ne assume la responsabilità“. Nelle prossime ore il segretario siciliano Fausto Raciti incontrerà il capogruppo all’Ars dei dem Alice Anselmo per affrontare la vicenda.

Ricordiamo che Fiumefreddo era decaduto dall’incarico di presidente del Cda di Riscossione a seguito delle dimissioni dei due consiglieri proprio mentre in Assemblea si stava discutendo la norma sulla ricapitalizzazione della Spa; la decadenza del Cda facilitò l’approvazione della norma.

Sal. Gra.


-- Download Terremoto nel PD : Crocetta reinsedia Fiumefreddo alla guida di Riscossione Spa as PDF --


Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi