CATANIA -Il sindaco Enzo Bianco ha incontrato nel Palazzo degli elefanti una delegazione della Sezione di Tiro a Segno Nazionale di Catania guidata dal presidente Carlo Rossitto e composta dal segretario Gaetano Dimuni e dall’istruttore Felice Lizio.

Nel corso del  colloquio si è discusso dell’attività sportiva condotta dalla Sezione etnea, che, costituita nel 1884, conta oggi ben quattromila iscritti e ha ricevuto dal Coni una stella d’oro (1989) e una d’argento (1968) al merito sportivo e dall’Uits di una medaglia d’oro. Tra i nomi più rappresentativi degli atleti della Sezione, l’azzurro Raffaello Mininni e Giorgio Pennacchietti, olimpionico a Helsinky nel 1952.

Tra i temi dell’incontro la possibilità di realizzare a Catania un poligono di tiro in project financing che possa servire anche per l’addestramento delle forze di polizia non soltanto della nostra area ma del comprensorio della Sicilia orientale e anche della Calabria.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi