CATANIA − Si terrà  venerdì 8 aprile 2016, a partire dalle 9.30 nella sala conferenze dell’Hotel “Nettuno” di Catania, il Congresso straordinario dell’Unione Territoriale del Lavoro della Ugl etnea. Un’assise che è stata eccezionalmente autorizzata dalla segreteria generale nazionale del sindacato, che ha accolto la volontà dell’attuale segretario territoriale Carmelo Mazzeo di lasciare la carica al compimento dei 70 anni per dare spazio ai giovani sindacalisti che sono cresciuti questi anni nella storica sede di via Teatro Massimo. Una decisione, quella di Mazzeo, assunta quasi allo scadere del secondo mandato consecutivo, che avviene a conclusione di una militanza durata oltre quarantacinque anni di cui ben venticinque trascorsi nella funzione di vice segretario generale, oltre ad aver assunto la carica di leader provinciale dei chimici e dei metalmeccanici. Ai lavori congressuali, dopo la costituzione della presidenza, avranno inizio i saluti istituzionali da parte delle autorità nazionali, regionali e cittadine invitate. Seguiranno la relazione del segretario uscente e gli interventi del segretario generale della Ugl Francesco Paolo Capone, del segretario confederale con delega per il mezzogiorno Giovanni Condorelli, del segretario regionale Giuseppe Messina e dell’onorevole Renata Polverini, vice presidente della Commissione Lavoro della Camera dei Deputati e già segretario generale del sindacato.

Il congresso avrà anche una sessione pomeridiana a partire dalle 15.30, nel corso della quale si terranno i vari interventi dei delegati eletti dai congressi federali, prima dell’elezione del nuovo segretario generale.

 

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi