MODENA – Roba che… neanche nei migliori sogni di sempre potevi prevederlo. Ma alla fine il lavoro paga e premia chi con umiltà e dedizione ha progettato e costruito mattone su mattone una realtà che oggi fa giustamente festa. Il Trapani stravince anche a Modena, collezionando il quinto successo consecutivo e materializzando sempre più i playoff come traguardo da raggiungere per scrivere la storia.

Sotto la pioggia torrenziale, al “Braglia” i granata di Serse Cosmi superano gli avversari con un netto 4-1. Gara condizionata dagli episodi: due le espulsioni tra le fila emiliane (Bertoncini al 37′ del primo tempo e Nardini al 18′ del secondo), due i calci di rigore concessi al Trapani e trasformati da Bruno Petkovic che finalmente accompagna l’ennesima buona prestazione ai gol, pane quotidiano di un attaccante.

Il Modena aveva chiuso in vantaggio il primo tempo grazie al gol dell’intramontabile Granoche che al 13′ colpiva di testa trovando la decisiva deviazione di Perticone a beffare Nicolas. Decisive e pregevoli alcune chiusure difensive di capitan Pagliarulo ma poco costrutto in zona offensiva.

Dopo 45 minuti sicuramente non entusiasmanti la voglia di vincere dei siciliani si rende manifesta nella ripresa, che si apre con l’ingresso in campo di Citro per Fazio. Al 57′ Petkovic si procura e realizza il rigore concesso per fallo di Calapai sulla punta di proprietà del Catania. Dopo sette minuti, grossa ingenuità di Nardini, che in piena area prende il pallone con le mani. Dal dischetto, ancora Petkovic per il sorpasso. Sulle ali dell’entusiasmo il Trapani cala il tris al 68′ con Eramo che sfrutta al meglio l’assist di Nizzetto, superando il povero Manfredini. Risultato fissato sull’1-4 da Barillà, che appena entrato in campo regala una immensa gioia ai tifosi accorsi a Modena per vedere dal vivo la propria squadra del cuore.

Ai padroni di casa non basta un Luppi ispiratissimo. I granata di Cosmi fanno gruppo, le alternative non mancano in panchina e tutti navigano con ottimismo verso un finale di stagione che sarà certamente emozionante.

TABELLINO

MODENA-TRAPANI 1-4 Granoche 13’, Petkovic (r) 12’st, Petkovic 19’st, Eramo 23’st, Barillà 34’st

MODENA: Manfredini, Calapai, Nardini, Crecco, Osuji (15’st Giorico), Mazzarani (38’ Aldrovandi), Gozzi, Bertoncini, Luppi, Granoche (24’st Doninelli), Rubin. A disposizione: Provedel, Popescu, Marchionni, Camara, Besea, Stanco. All. Cristiano Bergodi

TRAPANI: Nicolas, Perticone, Pagliarulo, Scognamiglio (37’st Camigliano), Fazio (1’st Citro), Eramo, Scozzarella, Nizzetto (33’st Barillà), Rizzato, Coronado, Petkovic. A disposizione: Fulignati, Accardi, Raffaello, Cavagna, Montalto, Torregrossa. All. Serse Cosmi

ARBITRO: Fabio Maresca di Napoli
ASSISTENTI: Pasquale De Meo di Foggia e Nicolò Calò di Molfetta; QUARTO UOMO: Luca Massimi di Termoli

AMMONITI: Osuji, Bertoncini, Nardini, Giorico nel Modena – Fazio, Rizzato nel Trapani
ESPULSI: Bertoncini (M) al 37’ e Nardini (M) al 18’st
RECUPERO: 1’pt-2’st
CORNER: 3-2

(foto trapanicalcio.it)

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi