Secondo appuntamento stagionale con il Sicily Triathlon Series che ha fatto tappa  a Marzamemi, frazione marinara di Pachino. Dopo il successo di Pergusa un mese fa, con il Duathlon sprint che ha celebrato l’apertura del primo circuito di Triathlon siciliano, la località balneare del siracusano ha accolto una gara di Triathlon sprint con circa 180 partecipanti. Oltre ad essere valida per la classifica generale della competizione, la seconda tappa Sts ha assegnato il Titolo Regionale Fitri ed ha consentito alla Commissione Tecnica Fitri di trarre alcune indicazioni per la convocazione dei 4 atleti, 2 uomini e 2 donne assoluti (da Youth B in poi), che saranno selezionati per i Giochi delle isole (Palma di Maiorca, 26-29 Maggio). La Sts è un evento ideato e curato dalla Sportinvest: a capo dell’organizzazione Angelo Finocchiaro, Fabio Pruiti e Filippo Amata.

Risultati assoluti. Vittoria nel segno di Malta: Keith Galea e Hannah Pace, coi rispettivi tempi di 59’05’’ e 1h 04’, hanno tagliato il traguardo e conquistato la maglia di leader della tappa trionfando in rimonta: al termine della prova nuoto, infatti, erano in vantaggio Antonio Limoli (che ha poi perso terreno) e Cristina Ventura del Magma Team che alla fine è giunta seconda. Galea ha preceduto Ennio Salerno del Ppr Team ed Enrico Schiavino della Stella Polare Catania, recuperando importanti minuti durante la prova bici (circa 30’’ di distacco rispetto al vincitore). Pace si è imposta con circa un minuto di distacco su Ventura, come detto, e su Caterina Bonanno della Mtb Sicily. Galea e Ventura rimangono al momento in vetta alla speciale classifica dei leader Sts 2016. Schiavino e Ventura si laureano campioni regionali.

Categorie. Uomini. Nella S2, quella dei primi due classificati assoluti, sul podio si è aggiunto Luca Giammona della Multisport. Nella S1, dietro a Schiavino, Gabriele Grimaldi del Magma (quarto assoluto). S4: il maltese Graham Borg, Massimo Cassiba della Mtb Modica e Luca Marra della S.Polare. S3: Massimiliano Sardo Multisport, Alessandro Allegra Magma, Sebastiano Foti Multisport. Junior: Antonio Limoli Magma (primo ad entrare in zona cambio dopo la prova nuoto), seguito dal compagno di squadra Luca Tenerelli e da Giuseppe Morana Trapani. M3: Gualtiero Guerrieri Nadir, Giovanni Abramo Trapani, Matto Giammona Extrema. M1: Emanuele Sapienza Trapani, Alessandro Russo Magma, Gabriele Gallì Extrema. M2: Gianluca Mondo Magma, Guglielmo Messina S.Polare, Cono Mollica Favazzi Trapani. M4: Antonio Zingali Multisport, Salvatore Lanzafame Magma, Roberto Gallo Fitri. M6: Vittorio Martorana Sport Extreme. M8: Antonino Micali Stile Libero.

Categorie. Donne. Nella S1, dietro alla vincitrice assoluta, Valeria Barbara Marletta del Magma. Nella Junior, dietro Ventura, la compagna di club Matilde Reitano. Nella M1, dietro Bonanno, Simona Grimaldi della Multisport e Dora Marzo Magma. S4: Sara Bennardo e Lorena Caruso Mtb Modica, Concetta Marsala Odysseus. Youth B: Eugenia Guglielmino Magma. S3: Chiara Petrone Magma. M4: Maria Senia Magma.

In gara, come di consueto, anche i giovani appartenenti alle categorie Cuccioli, Mini Cuccioli, Esordienti, Ragazzi, Youth A e Youth B. Ampia la partecipazione della TCPA2 di Palermo e della MultiSport di Catania.

Gara condizionata dal forte vento: la distanza da compiere per la prova nuoto, inizialmente fissata in 750 metri, è stata ridotta a causa delle forti correnti. Regolarmente svolte le prove di bici, 20 km, e corsa, 5 km.

Il 22 maggio appuntamento sempre nel siracusano e sempre di Triathlon sprint, ma stavolta ad Augusta: si disputerà la terza delle sei tappe (seguiranno infatti Alì Terme, Etna e Catania).
 

Nel collage fotografico 3 momenti dell’evento: la partenza, un momento della prova bici e i vincitori assoluti (scatti a cura di Fotoistante.com, agenzia di fotografia sportiva)

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi