Musica: standing ovation per il tributo dell’HJO Jazz Orchestra alle melodie sudamericana

CATANIA – Un concerto travolgente dedicato alla suadente musica sudamericana è stato eseguito dall’Hjo Jazz Orchestra, guidata dal M° Sebastiano Benvenuto Ramaci con la direzione artistica di Liliana Nigro, presso il Centro Zo, location di questa esclusiva rassegna musicale.

12592365_10206609020532274_2939450978452604937_nHJO Jazz Orchestra ha così realizzato una perfetta tripletta di sold out consecutivi, il concreto impegno sociale è stato tra gli ingredienti di successo del concerto evento, oltre due ore di musica,  una platea gremita e in visibilio con un pubblico che fremeva e si emozionava cercando di ballare pur rimanendo seduti alle note di Tequila, Mambo n.5 e Patricia.
La big band siciliana, composta da ben diciotto elementi tra fiato e ritmica, ha ripercorso i brani più carismatici delle orchestre latino americane passando da Perez Prado a Tito Puente sino ad arrivare ad Antonio Carlos Jobim facendo riassaporare la calda atmosfera delle notti brasiliane.

Scopo di queste manifestazioni,  tre per l’esattezza, è di creare un’ottima sinergia tra musica di qualità e solidarietà, donare come è ormai consuetudine ai piccoli e talentuosi musicisti dell’Orchestra Falcone e Borsellino un violino come simbolo di speranza e crescita per una realtà diversa da quella in cui spesso sono costretti a vivere e confrontarsi. 12998495_10206609027692453_1924966556995684637_n
Toccante il momento della consegna avvenuta per mano del centenario Giuseppe Piccolo delle Cantine Privitera, il quale ha commosso tutti ricordando alcuni momenti della propria vita vissuta pienamente così da assaporare con piacere tutto quello che gli accadeva. “Auguro a tutti i piccoli musicisti – dichiara il cavaliere Piccolo accompagnato dalla nipote ai microfoni di Liliana Nigro conduttrice dell’evento – di arrivare alla mia età con salute e fare tutto con calma in modo da non lasciarsi sfuggire nulla della propria vita”.

Ospite dell’evento musicale il critico cinematografico e vicedirettore artistico del Festival Internazionale del Cinema di Frontiera di Marzamemi Sebastiano Gesù, che coinvolto dalla musica dell’HJO Jazz Orchestra ha annunciato pubblicamente che la big band siciliana aprirà i festeggiamenti della XVI edizione del Festival dedicata al cinema sudamericano, che si svolgerà dal 25 al 31 luglio.

12985405_10206609020212266_2514873763395769535_nSarà possibile inoltre riascoltare l’HJO Jazz Orchestra il 30 aprile all’antico mercato di Siracusa, ore 21.00, durante la manifestazione “Sicilian Jazz”, ispirata alla giornata internazionale del Jazz.

Uno spettacolo musicale che ha sposato la lotta alla legalità intrapresa da “La Fondazione Città Invisibile” di Alfia Milazzo, che con la collaborazione dell’Accademia musicale Naima, ha permesso ai ragazzi del disagiato quartiere di S. Cristoforo di infondere fiducia e speranza credendo nella bellezza dei propri sogni.

Foto Servizio: Vincenzo Musumeci

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi