CATANIA – La situazione dell’Amt si fa sempre più difficile con il passare del tempo. Lo sciopero di ieri rappresenta l’ennesimo segnale che non può passare inosservato. Un preciso atto di responsabilità, nei confronti della cittadinanza, che l’intero Senato Cittadino vuole assumersi attraverso la richiesta al sindaco Bianco di convocare una seduta straordinaria sull’azienda metropolitana trasporti.

Un atto sottoscritto dai componenti della maggioranza e dell’opposizione di cui il sottoscritto Giuseppe Castiglione, capo gruppo di “Grande Catania”, è il primo firmatario. Una seduta che abbia il preciso compito di sviluppare un tavolo propositivo e costruttivo per prendere così soluzioni definitive ed immediate per la rimodulazione dei servizi dell’azienda metropolitana trasporti.

Salvare e mantenere in efficienza un servizio di vitale importanza per l’intera città di Catania è fondamentale. Senza un trasporto locale con personale e mezzi adeguati intere categorie di cittadini sarebbero enormemente penalizzate senza considerare che ci sarebbe un incremento incredibile di mezzi privati in strada durante le ore di punta. In alcune delle principali arterie di Catania, soprattutto la mattina, si rischierebbe così la paralisi totale della viabilità.

 

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi