SAN MARCO D’ALUNZIO – Sarà inaugurato sabato 30 aprile 2016 alle ore 16.30, IDEA, il Museo della Scienza e della Tecnologia, con l’esposizione della prima mostra stabile interattiva dedicata alla cultura scientifica della Magna Grecia e dell’Impero Romano.

Il progetto è uno dei risultati del Piano locale di Sviluppo Economico, legato alla cultura, SanMarco 2020 (SM2020), che mira alla riorganizzazione di tutte le strutture presenti a San Marco d’Alunzio per sostenere la crescita e lo sviluppo economico del territorio dei Nebrodi, e ha come obiettivo di fare di San Marco d’Alunzio la Città della Cultura in Sicilia.

L’allestimento del museo è stato curato dal Prof. Salvatore D’Arrigo, docente di Matematica e Fisica presso il liceo scientifico S. Quasimodo di Messina e dalla D.ssa Antonella De Domenico, che hanno realizzato nel 2014 a San Marco d’Alunzio, anche la prima mostra itinerante sulla scienza e la tecnologia intitolata Eureka: omaggio ad Archimede di Siracusa, anteprima dell’esposizione permanente del futuro Museo della Scienza e della Tecnologia, contando in un solo mese la presenza di migliaia di visitatori da tutta la Sicilia.

IDEA è un science center allestito nel rinascimentale Palazzo Crimaldi. 300 mq ospitano più di 30 exhibit interattivi in legno e circa 100 modelli geometrici realizzati con la tecnica dell’origami, grazie ai quali la matematica e la fisica diventano un gioco, una forte carica emozionale, avvicinando tutti, dai 3 ai 99 anni, alla conoscenza di Platone, Archimede, Pitagora e delle loro scoperte che sono alla base di tutta la scienza contemporanea.

Il museo si propone come un laboratorio informale e si caratterizza per il suo approccio interattivo, volto a far cogliere il legame fra le cause e gli effetti di fenomeni che interessano quasi tutta la nostra realtà quotidiana.

Una serie di pannelli didattici assiste il visitatore durante l’interazione con gli exhibit nelle fasi fondamentali del COSA FARE, COSA NOTARE e COSA ACCADE.

Durante il percorso vengono coinvolti tutti i sensi per stimolare il pensiero creativo e attivo.

La regola del Museo IDEA è VIETATO NON TOCCARE!

Durante il percorso il visitatore è guidato alla scoperta e all’interazione con gli exibit scientifici grazie all’assistenza di un tutor e di schede di lavoro che ne illustrano i principi generali.

I visitatori di IDEA svilupperanno il “pensiero critico” in esperimenti dimostrativi, di sfida e di scoperta che attirano l’attenzione, stimolano la riflessione, l’interesse e la curiosità.

Su richiesta, IDEA sviluppa laboratori didattici per le scuole di ogni ordine e grado tenuti da esperti del settore.

IDEA rientra nella riorganizzazione strategica nell’ambito di tre anni di eventi culturali, il 2014 dedicato alla cultura greca, il 2015 alla cultura romana e il 2016 alla cultura bizantina, di San Marco d’Alunzio e farà parte anche dell’ innovativo percorso che attraverserà le vie del comune del Parco dei Nebrodi, il Kilometro della cultura, nel quale sono comprese anche la GADAM Galleria d’Arte Contemporanea, il MAB Museo Archeologico, il Teatro dei Normanni, il Palazzo dei Congressi e degli Eventi Margherita di Navarra, la Biblioteca Comunale, nella cornice di uno dei panorami più belli d’Italia.

Questa promenade, unica nella costa settentrionale siciliana, avrà il compito di guidare i turisti nella scelta dei luoghi da visitare a San Marco d’Alunzio, come i musei, i palazzi storici e le Chiese, oltre che a mostrare visivamente e immediatamente tutte le attrazioni presenti sul territorio aluntino, quali percorso della salute, punti panoramici con vista Isole Eolie, luoghi dove ristorarsi, riposare o fare shopping.

Di origine greca, San Marco d’Alunzio, nata Alontion, con le sue tradizioni e la sua storia, è la giusta cornice per questo tipo di manifestazioni, che vanno alla riscoperta di un passato lontano, che ancora oggi influenza il nostro presente.

Alla mostra sulla Scienza nel periodo Romano, che prosegue dalla prima mostra del periodo greco, seguirà la mostra sulla Scienza nel periodo Bizantino e Normanno.

Dal 2017 il museo ospiterà installazioni sulla scienza e la tecnologia contemporanea con l’obiettivo di creare collaborazioni con gli istituti scientifici e stimolare la ricerca scientifica in Sicilia.

Con il nuovo Museo IDEA e la mostra sulla scienza e la tecnologia del periodo della Magna Grecia e dell’Impero Romano il Comune di San Marco d’Alunzio costruisce la città della Cultura in Sicilia.

San Marco d’Alunzio vuole costruire una cittadina che possa stimolare il confronto culturale e creativo e influenzare, nel lungo periodo, la cultura siciliana, la società civile e la formazione degli attori del cambiamento sul territorio.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi