ACIREALE – L’Ambasciatore dell’Unesco dott. Ray Bondin sarà in visita ad Acireale nei prossimi giorni, ospite del Lions Club Acireale che, nel corso di una cerimonia che si terrà al Palazzo di Città sabato 30 aprile alle ore 19,30, lo presenterà al Sindaco di Acireale Ing. Roberto Barbagallo e al Presidente del Consiglio Comunale Prof. Rosario Raneri. Domenica 1 maggio, il dott. Bondin, accompagnato da una delegazione di soci del Lions guidata dal geologo dott. Giuseppe Filetti, visiterà la Timpa e le Chiazzette per conoscere da vicino il territorio, il paesaggio e i beni ambientali di Acireale. Grazie al Lions e al suo presidente Prof. Rosario Faraci, i massimi rappresentanti istituzionali della città avranno l’opportunità di riavviare le interlocuzioni con l’Unesco che da tempo in Sicilia sta valutando diversi siti, degni di interesse per farli rientrare nel patrimonio mondiale dell’Umanità. Acireale, oltre al suo Barocco, è uno dei siti più attrattivi anche in considerazione delle specificità del suo paesaggio che, come per le Chiazzette, presenta caratteri di unicità. In occasione della visita di Bondin, il Lions di Acireale organizzerà un evento dal titolo “Acireale, tra mito e realtà” che, a partire dalle 16.00, si terrà al Palazzo di Città con una serie di attività culturali e seminariali a cooredo: dalle 16.00 alle 16,45, sul tema “Il Lions di Acireale a servizio della città: un impegno che dura da cinquant’anni” interverranno la Dott.ssa Giusy Cavallaro e il Prof. Rosario Musmeci; dalle 17,00 alle 17.30, sul tema “Il mito di Aci e Galatea nelle stampe antiche” interverrà il Dott. Salvatore Pennisi; dalle 17,45 alle 18.15, sul tema “Descrizioni e immagini di Acireale nei viaggiatori stranieri” interverrà il Prof. Francesco Calì; dalle 18.30 alle 19.00 sul tema ” Patrimonio genetico dell’Etna nella Timpa di Acireale”. interverrà il Dott. Giuseppe Filetti. L’evento del Lions, sempre nei locali del Palazzo di Città, ospiterà una rassegna multimediale di immagini antiche di Acireale curata dall’ing.Michele Alì e una mostra di progetti che il Lions ha nel corso degli anni presentato alle istituzioni pubbliche e che sarà curata dall’arch.Vito Messina. I diversi eventi culturali saranno arricchiti dalle musiche del dott. Gesuele Sciacca.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi