CATANIA – Allarme sicurezza scattato stamattina all’esterno del Palazzo di Giustizia di Catania per la presenza, in zona in cui c’è divieto di fermata, di un furgone bianco con targa spagnola.

La zona è stata transennata e sul posto è intervenuto il gruppo cinofili della polizia di Stato, ma i cani non hanno annusato esplosivo. Artificieri hanno fatto saltare la serratura del portellone posteriore, senza poi trovare alcun elemento sospetto. Il furgone, è stato accertato dopo, è di proprietà di alcuni turisti spagnoli, che hanno dormito in una struttura ricettiva della zona, che si sono presentati dai carabinieri del comando provinciale spiegando che lo avevano posteggiato davanti al Palazzo di Giustizia pensando di lasciarlo in un posto sicuro.

(fonte: gds.it)

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi