BARI – Le mini squadre pedaresi RoboEtna e BlackThinks al “Robocup 2016”. I bambini delle elementari della Giuseppina Faro collezionano una nuova esperienza nel loro già ricco bagaglio in tema di robotica. Stavolta a Bari, alla Fiera del Levante i piccoli delle seconde classi delle sezioni B,C e D in totale 11 alunni, e quelli della quarta B, si sono misurati nei giorni scorsi con 11 squadre per la loro categoria, la Junior, nelle specialità “Dance and Theatre”.

Il tema scelto il racconto de “Il Piccolo Principe”, filo conduttore della performance dei piccolissimi che con i “BEE BOTS”, delle cyber-api che stanno sul palmo di una mano e che sono state da loro programmate, hanno ballato su una base musicale. Per i grandi di quarta invece interpretazioni ed interazioni con gli “SCRIBBLER S2”, organismi cibernetici non più alti di 45 cm che hanno impersonato i protagonisti della sempre attuale e tanto amata storia scritta da Antoine de Saint-Exupery.

I bambini sono stati seguiti dalle insegnanti Giovanna Conti e Gemy Spaziano, che in questi mesi hanno lavorato insieme ai bambini sia durante le ore di lezione che nei rientri pomeridiani. La primaria di Pedara vanta una tradizione nello studio della robotica che consente anche a bimbi molto piccoli di cimentarsi in esperienze di alto livello aprendoli ad un mondo sempre in continua evoluzione.

Il nostro successo sono proprio questi ragazzi – ha affermato l’assessore alla Pubblica Istruzione Marina Consoli – che si misurano con realtà di tutto il territorio nazionale con entusiasmo e spirito di gioco.”

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi