Si arricchisce di un nuova puntata la telenovela della cessione del Calcio Catania. Ai microfoni della redazione di catanista.com, Jorge Vergara, imprenditore messicano accostato nel recente passato al club etneo, il cui interessamento era stato comunque smentito dalla dirigenza rossazzurra nel corso della presentazione del nuovo CdA, ha rilasciato delle dichiarazioni interessanti.

“Per il momento non ho intenzione di comprare il Calcio Catania. Effettivamente, il fatto di non poter contrattualizzare extracomunitari rappresenta un limite, anche se la piazza è di quelle importanti e sono molto interessato ad investire in Europa. Il prezzo? Credo che il Catania abbia fatto il prezzo giusto e non aggiungo altro“.

Parole che non lascerebbero spazio ad alcun tipo di dubbio: il facoltoso messicano, stando a quanto è stato detto, si fa dunque da parte e rinuncia prima ancora di sedersi al tavolo delle trattative. Lascia spiazzati la motivazione data, quell’impossibilità di tesserare extracomunitari nel campionato di Lega Pro che impedirebbe a Vergara di portare alle pendici dell’Etna giovani messicani da lanciare nel calcio europeo. Appare subito evidente come questa sia in realtà una motivazione abbastanza banale.

Si tratta dunque di un bluff? Chissà. Intanto, dando per veritiere le parole dell’imprenditore, si prospetta ancora una estate di passione per la piazza di Catania. Qualcuno si farà avanti prima dell’inizio della programmazione della prossima stagione? Staremo a vedere.

Gianluca Virgillito

 

(foto da ladeport.com)

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi