Carmelinda Comandatore

PATERNO – Prosegue il grande successo del l’Italia va Online, ambizioso progetto di Flazio.com che punta a colmare il divario tra lo stivale e la gran parte dei paesi europei sulla presenza in rete di Piccole e Medie Imprese (gli ultimi dati, sconfortanti, parlano di un’Italia fanalino di coda in molte discipline digitali, addirittura ultima per la percentuale di e-commerce online).

La prima fase de l’Italia Va Online coniuga due obiettivi: da un lato portare il digitale nelle scuole, erogando formazione preziosa per i lavoratori del futuro; dall’altro, quello di evangelizzare PMI e Liberi Professionisti sull’uso delle nuove tecnologie. Flazio ha sviluppato un programma -da realizzare, come detto, all’interno delle scuole- che costituisce una trait d’union positiva e stimolante tra i giovani studenti e le aziende locali. FLAZIO #ITALIAVAONLINE PATERNO

All’interno del percorso, molto pratico e a forte carattere tecnologico, i giovani studenti diventano veri e propri “digitalizzatori”, costruendo la presenza online delle imprese grazie al supporto di tutor aziendali del Team Flazio.  Il progetto, partito da Paternò e supportato dal Lion’s club locale, ha riscosso un grande consenso da parte delle scuole che hanno aderito all’iniziativa. I numeri ottenuti nelle poche settimane di attività testimoniano gli ottimi risultati dell’iniziativa: – più di 800 Studenti coinvolti – più di 700 attività digitalizzate Numerose scuole fuori dal territorio siciliano hanno già fatto richiesta per partecipare all’iniziativa: un inizio eccellente per la sfida tutta digitale che Flazio ha deciso di intraprendere sul territorio italiano.

Sito del progetto: www.italiavaonline.it

Hashtag ufficiale: #italiavaonline

 

https://www.youtube.com/watch?v=wcrR-RyemI8

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi