Moda, Il Made in Sicily tra arrondissements et rues

MONTECARLO – «Una moda che non raggiunge le strade non è moda», se è Coco Chanel a dirlo non possiamo che crederci. Moda, tendenze, collezioni, quale mondo e quale paese non rimane travolto da questa scintillante industria che stagione dopo stagione detta le regole del buon gusto? Se poi è il Made in Sicily a dettare le regole, noi non possiamo che esserne orgogliosi. È l’artigianato e la sartorialità siciliana che stavolta raggiunge le strade di Montecarlo, pardon les rues e les arrondissments.

Ecco quindi che dal 2 al 4 giugno la capitale dei casinò, del lusso, dello scintillio, ospiterà nelle sale del Museo Oceanografico la quarta edizione della Fashion Week “Montecarlese”.

L’evento è organizzato dalla Chambre Monégasque de la Mode, sotto la direzione artistica di Rosanna Trinchese, in collaborazione con il Governo di Monaco, la Monaco City Hall e l’ufficio del Turismo del Principato.

A far da protagonista sarà chiaramente la moda con in prima linea circa trenta fashion designers, che presenteranno le loro ultime collezioni, non mancheranno brand internazionali, quali Chapurin e Grinko. Durante la manifestazione, saranno premiati con il MCFW Award, gli stilisti Philipp Plein e Stella Jean e il fotografo italiano Giovanni Gastel.

In passerella sfileranno le creazioni di ben 9 designers di gioielli e stilisti siciliani, tutti selezionati dall’associazione Art Nobless.

«Abbiamo scelto nove artisti artigiani che rappresentassero il nostro affascinante ed eclettico mondo dell’arte, dello spettacolo e della cultura – dice Maria Rita Saporito, presidente Art Nobless – Vogliamo valorizzare e far conoscere le nostre maestranze artigianali a tutto il mondo».

Tre giorni in cui le modelle sfileranno indossando abiti sartoriali, realizzati e pensati come delle vere e proprie opere d’arte. Ogni collezione avrà una sua storia, un suo tema, nonché una lavorazione che la caratterizzerà. Gli abiti e gli accessori sono infatti realizzati con tecniche innovative e volte al rispetto dell’ambiente: materiali da riciclo, gioielli in plexiglas, pietre dure e coralli incastonati per realizzare monili con l’arte del crochet e gioielli con lavorazione 3D, tessuti dipinti a mano.

I Big 9 che parteciperanno alla Fashion Week di Montecarlo sono: Tina Arena, fashion designer di Messina, Mariella Di Miceli, designer accessori di Gioiosa Marea, Filly Cusenza, artista del tessuto di Bagheria, Rosalia Adelaide Aiello, designer gioielli di Santa Flavia, Davide Leonardo, stilista designer di Monreale,Gattacci di Sebastiano Tramontana e Valentina Bua, designers accessoires di Catania, Amalia Peditto, art designer e pittrice di abiti di Catania, Silvia Campione, pittrice artigianale di Palermo e Barbara La Lia, stilista designer di Misilmeri.

M.S.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi