PERGUSA – Si terrà domani, presso i locali dell’Hotel Garden di Pergusa (EN), il convegno del distretto Sicilia della F.I.D.A.P.A.- B.P.W. ITALY dal titolo: “Io, lei, L’altrA: la donna oggi”.

L’evento, interamente organizzato dalla rappresentante Young FIDAPA BPW Italy Distretto Sicilia Francesca Tremoglie, vedrà il susseguirsi di ricchi interventi di esperti in svariati campi e settori. L’inizio dei lavori è previsto per le ore 10.00 e dopo i saluti di rito da parte delle autorità presenti quali la presidente della sezione di Leonforte Caterina Sciuto, la presidente del Distretto Sicilia Rosa Maria La Scola e della responsabile della Standing Committèe Projects BPW Chair, nonché past president Nazionale, Giuseppina Seidita, i vari relatori ospiti avranno modo di illustrare le loro tematiche.

Per quanto riguarda la tematica de “L’ingresso della donna nel mondo accademico e nei settori dell’ingegneria” interverrà Tiziana Campisi, ingegnere, Phd e Assistant Professor presso l’Università degli studi di Enna Kore Facoltà di Ingegneria e Architettura. A seguire Valeria Mazzola, dirigente medico specialista in Ginecologia ed Ostetricia presso l’Ospedale Umberto I di Enna, affronterà il tema “La gravidanza: modificazioni fisiche e psicologiche. La depressione post partum.” Infine, il Professore Sergio Severino esaminerà la tematica della “Segregazione occupazionale di genere: diversità, differenze e disuguaglianze nel tempo e nello spazio”.

Gli interventi degli esperti daranno vita ad un dibattito, grazie anche alle varie relazioni delle rappresentati Young delle numerose sezioni presenti.

Eletta lo scorso Settembre, la rappresentante distrettuale Young Francesca Tremoglie, si ritiene abbastanza soddisfatta della sinergia tra le varie sezioni: “Sono molto emozionata per la riuscita di questo convegno, che è logica conseguenza di un intenso lavoro già cominciato lo scorso anno. Spero che questo mio impegno costante nella realizzazione di tutto ciò, possa essere all’altezza delle aspettative di tutte le socie e di tutti i presenti. La scelta di personaggi di spicco del mondo accademico e medico locale è data dall’esigenza di voler trattare temi attuali che possano portare le fidapine alla riflessione coscienziosa ed interiore di quello che è il ruolo della donna, argomento cruciale data l’evoluzione storica attuale”.

 

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi