https://www.youtube.com/watch?v=i4knDWAhBG8

di Carmelinda Comandatore

 

TAORMINA – Tutto pronto per la 62sima edizione del TaoFilmFest, la rassegna cinematografica internazionale organizzata e prodotta da Agnus Dei di Tiziana Rocca, general manager, con Chiara Nicoletti e Jacopo Mosca co-direttori del comitato artistico, che si aprirà ufficialmente domani alla presenza di Richard Gere, presidente onorario, nella splendida cornice del Teatro Antico e che verrà introdotto dal gala di pre-apertura, questa sera al Monte di Pietà a Messina, alla presenza di Monica Guerritore e Susan Sarandon, da sempre impegnata nel sociale e che a distanza di un anno torna in Sicilia, terra nativa del nonno, originario di Ragusa.

Il gala organizzato dal Cirs, (Comitato italiano per il reinserimento sociale), nella città in cui la famosa rassegna cinematografica ebbe inizio nel 1955, sarà all’insegna della beneficenza e della solidarietà: l’intero incasso verrà devoluto a favore della casa famiglia “La Glicine”, che accoglie ragazze madri.

La serata messinese sarà scandita, inoltre, dalla proiezione di “C’eravamo tanto amati” di Ettore Scola, il grande regista scomparso lo scorso gennaio, in una versione restaurata dal Centro Sperimentale di Cinematografia e presentata in anteprima.

«Sono molto orgogliosa, – ha dichiarato Tiziana Rocca – di presentare un festival ricco di eventi, film e personaggi, che ogni anno cresce sempre di più. Aver portato anche quest’anno premi Oscar come Oliver Stone e Susan Sarandon ci rende fieri del nostro lavoro. Ma la grande scommessa che abbiamo vinto è stata quella di portare all’attenzione del grande pubblico gli ‘invisibili’, tutti coloro che vivono ai margini della società, grazie all’impegno di Richard Gere, della Federazione Italiana Organismi per le Persone Senza Dimora, della Comunità di Sant’Egidio e di Baume & Mercier, che ci ha fortemente sostenuto».

Tema centrale della 62sima edizione sono, infatti, i senza fissa dimora, grazie all’iniziativa #HomelessZero, che porterà al Teatro Antico 300 senzatetto, provenienti da diverse aree della Sicilia.

«Ho sempre avuto un feeling speciale con i miei fratelli e sorelle italiani – ha dichiarato Richard Gere -, e mi fa molto piacere che abbiano abbracciato con generosità l’iniziativa #HomelessZero».

La serata inaugurale sarà aperta dalla bellissima Bianca Balti, con la proiezione dell’ultimo prodotto della Pixar, il film “Alla ricerca di Dory” di Andrew Stanton, sequel del celebre “Alla ricerca di Nemo”.

Oltre cento ospiti, nazionali e internazionali, renderanno unica questa edizione: da Oliver Stone, che presenterà in anteprima “Ukraine on Fire” di Igor Lopatonok, a Susan Sarandon con “The Meddler”. Grande attesa anche per «I.T.» di John Moore, il regista di «Die Hard – Un buon giorno per morire», che sarà proiettato nella serata conclusiva, che vedrà padrona di casa Rocio Munoz Morales.

E oltre cento i titoli presentati, tra anteprime, grandi film, cortometraggi, e documentari.

Senza dimenticare le Taoclass, durante le quali sarà possibile incontrare il talento di Marco Bellocchio, Rebecca Hall, Susan Sarandon, Harvey Keitel, Thierry Fremaux, Oliver Stone e Jeremy Renner.

Protagonisti dei Campus saranno, invece, Sabrina impaccatore, Noemi, Salvatore Esposito, Fabrizio Gifuni, Claudio Santamaria, Gabriele Mainetti, Geppi Cucciari, Marco Giallini, Matilda De Angelis, Francesco Munzi e Marcello Foti.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi