CATANIA – La polizia di Stato di Catania ha eseguito, su delega della Procura Distrettuale della Repubblica, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di sei persone ritenute responsabili, a vario titolo, dei reati di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di rapine e furti, ricettazione, detenzione e porto illegale di armi da fuoco. Le indagini, condotte dalla Squadra Mobile, hanno permesso di disarticolare un gruppo criminale ritenuto responsabile di numerose rapine commesse nel territorio del capoluogo ai danni della società di distribuzione di tabacchi che, a seguito degli “assalti” in cui venivano asportate scatole di sigarette del valore di oltre 2.000 euro cadauna, ha subito un danno di svariate centinaia di migliaia di euro.

Fonte Ansa.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi