CATANIA – Creare una forte intesa tra il mondo del lavoro e quello della scuola. E’ questo l’obiettivo del corso conclusosi ieri mattina, presso la Direzione Marittima della Guardia Costiera di Catania, che ha visto protagonisti decine di studenti dell’istituto statale di istruzione superiore “Duca degli Abruzzi”.

Alla presenza della dirigente del Politecnico del Mare Brigida Morsellino e del direttore marittimo, Contrammiraglio Nunzio Martello, gli alunni hanno ricevuto l’attestato di partecipazione al progetto formativo appena ultimato. Costruire un’ attività di reciproca collaborazione nell’ambito della formazione relativa al settore navale, portuale, logistico e industriale.

“Si tratta del futuro di migliaia di ragazzi che in questo modo potranno inserirsi più facilmente nel mondo del lavoro una volta finito il loro percorso didattico – ha dichiarato la dirigente dell’istituto Brigida Morsellino-. L’inizio di un percorso che li porterà a trovare un precisa collocazione nelle aziende di questo settore. Tra la nostra scuola e la Direzione Marittima, infatti, è nata una sinergia che servirà a creare personale qualificato ed un tipo di eccellenza nel settore nautico che darà lustro all’intera città”.  Esperienze di alternanza scuola-lavoro per raccogliere le sfide atte a formare i futuri comandanti del domani. “ La scuola riesce a dare molte opportunità ma sono i ragazzi i veri protagonisti per proprio futuro- ha affermato il Contrammiraglio Nunzio Martello– studiare, impegnarsi e lavorare sodo sono le qualità necessarie per costruirsi il proprio destino ed affrontare le responsabilità della vita”.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi