MESSINA – Nell’ambito dell’imminente appuntamento con la “Giornata Mondiale dell’Ambiente 2016”, venerdì

17 giugno, alle ore 10.30, a Capo Peloro è in programma la campagna di sensibilizzazione

ambientale finalizzata ad una migliore conoscenza delle ricchezze naturalistiche della Riserva

Naturale Orientata gestita da Palazzo dei Leoni.

L’evento sarà presentato in conferenza stampa a Palazzo dei Leoni domani, alle ore

10,30, in sala Giunta.

All’incontro con i giornalisti parteciperanno: Renato Accorinti, sindaco metropolitano; Antonino Marchese, direttore della Struttura Territoriale di Messina di ARPA Sicilia; Mimma Lucchesi, referente Comunicazione ed Educazione Ambientale della Struttura

Territoriale di Messina di ARPA Sicilia; Salvatore Giacobbe ed Antonio Manganaro

del Dipartimento di Scienze chimiche, biologiche, farmaceutiche e ambientali; Ezio Giuffrè,

esperto in fotografia e componente AFNI (Associazione Fotografi Naturalisti Italiani; Giovanni Cavallaro, direttore Azienda Agricoltura e Foreste demaniali di Messina.

Gli Enti coinvolti dall’iniziativa sono la Città Metropolitana di Messina (Direzione Ambiente Servizio

Parchi e Riserve), l’Agenzia Regionale per l’Agricoltura e Foreste Demaniali di Messina, il Comune di

Messina (Assessorato Ambiente e Nuovi stili di vita – Assessorato Pubblica Istruzione) e le scuole che

hanno aderito alla giornata di sensibilizzazione ambientale.

Nello slargo iniziale antistante al lago di Ganzirri, personale qualificato della Struttura Territoriale di

Messina dell’Azienda Regionale per la Protezione dell’Ambiente (ARPA Sicilia) metterà a disposizione

di studenti e cittadini la strumentazione mobile utilizzata per le attività di controllo ed illustrerà i

risultati delle attività di monitoraggio svolte sul territorio.

I giovani allievi, guidati da esperti, effettueranno una passeggiata ecologica per un esame pratico dello

stato di salute della Riserva Naturale Orientata “Capo Peloro” e delle sue peculiarità scientifiche.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi