FAVIGNANA – Dal 4 al 27 giugno 2016 il Cave Bianche Hotel ospita “Dal mare e per il mare”, mostra “preziosa” dedicata al gioiello contemporaneo nata da un progetto di Silvia Tardy. L’esposizione proporrà le creazioni di otto artisti e designer di fama internazionale che dal mondo marino traggono ispirazione o ne utilizzano i materiali: Simone Vera Bath, Luisa Bruni, Laura Contri, Eleonora Ghilardi, ManuMara, Mire’, Francesca Mo, Ivana Riggi, Laura Volpi.

Ivana Riggi,The impish octopus_ foto Attilio ScimoneCollane di perle e legno o sinuose come le onde, anelli che avvolgono il dito come un polpo o che contengono sabbia fine e frammenti di conchiglie, orecchini lievi come le meduse o che riprendono le forme stilizzate di piccoli pesciolini, e poi pietre, vetro e altri materiali naturali: molteplici linguaggi stilistici accomunati da grandi capacità tecniche e ideative. La particolarità e la bellezza dell’Hotel Cave Bianche, unitamente alla sua vocazione sostenibile e al suo perfetto inserimento nell’habitat naturale, hanno inoltre suggerito la creazione di un contest creativo: ogni artista realizzerà e presenterà un gioiello che lo interpreti esprimendone i valori.  Le immagini delle singole realizzazioni, tutte acquistabili così come i gioielli esposti, saranno pubblicate sulla pagina FB (inserire indir linkato) e i visitatori del Social , così come gli ospiti del Cave Bianche, potranno esprimere le loro valutazioni

IMG_5764All’artista che raccoglierà il maggior numero di preferenze verrà conferito  il “Cave Bianche for Arts” riconoscimento all’arte e all’artista.

Silvia Tardy, titolare della galleria Internocortile di Torino, si occupa da anni di ricerca nell’ambito dell’arte contemporanea e realizza in particolare esposizioni di gioiello contemporaneo e design autoprodotto, nella convinzione che l’armonia fra elementi naturali e fra forme e materiali sia un elemento fondante del benessere individuale, principio ispiratore della filosofia del Cave Bianche Hotel.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi