SAN CONO (CT) I Carabinieri della Stazione di San Cono (CT) hanno arrestato il 25enne Francesco Germano: già condannato in via definitiva per sequestro di persona, lesioni personali aggravate, tentata rapina e porto di armi od oggetti atti ad offendere, reati commessi nel luglio del 2010 a San Cono, dove, con la complicità di due romeni, costrinse dapprima un giovane romeno a salire a bordo di un furgone ed una volta allontanatisi dal paese, sotto minaccia di un coltello a consegnargli tutto il denaro in suo possesso ed il giorno dopo, con la stessa metodica criminale, a far salire con la forza in auto un altro cittadino romeno e sotto la minaccia della medesima arma a consegnargli il denaro. Al netto rifiuto della vittima, l’aveva prima malmenata e poi ferita tramite un fendente al collo mentre questa cercava di divincolarsi e fuggire. Resosi irreperibile, poiché trasferitosi in Germania, ieri pomeriggio è stato riconosciuto  ed arrestato dai Carabinieri della locale Stazione che, dopo le formalità di rito, l’hanno associato al carcere di Caltagirone, laddove sconterà la pena residua equivalente ad anni 1, mesi 2 e giorni 7 di reclusione.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi