CATANIA – “I problemi ed i disagi dell’intera zona di Largo Bordighera sono questioni note a tutti: attacchi vandalici, arredo urbano danneggiato, inciviltà imperante e totale e persistente assenza di manutenzioni costanti e radicali. Eppure continua a non muovere un dito per recuperare il principale polmone verde del quartiere”. Parole dure quelle di Maurizio Mirenda, consigliere comunale del gruppo Grande Catania, che da mesi denuncia la totale assenza delle istituzioni.

“Adesso i nodi vengono al pettine – dichiara Mirenda – e quei lavori mai cominciati, quelle iniziative mai portate a termine e quegli operai mai impegnati hanno provocato grossi problemi anche ai commercianti del quartiere che sulla riqualificazione di Largo Bordighera ci hanno creduto ed hanno investito tempo e denaro nelle proprie attività. Il sistema di telecamere presenti non spaventa nessuno, tantomeno teppisti e ladri, perché la videosorveglianza semplicemente non funziona. Ancora adesso l’area, a pochi passi dal centralissimo viale Vittorio Veneto, resta in condizioni penose. Pulizia, cura del verde e sicurezza sono pura utopia”.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi